Autore Topic: Sviluppo Raw per X-trans  (Letto 1344 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.966
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #15 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 17:54:20 »
Io amo CaptureOne. L'unica parte un po' agghiacciante è la gestione dei file e la "libreria".
Per il resto lo trovo intuitivo, ben organizzato, facilmente personalizzabile e molto professionale

Due eroi!  :)) :)) :))
Scherzo, gli eroi che lo usano e (giustamente) apprezzano sono tanti, ma io non riesco proprio ad adoperarlo. Ce l'ho e spesso è l'unico programma che mi recupera delle foto della Sony che sono al limite, ma - appunto - lo uso solo per i casi disperati. Per gli utenti Fuji è un po' una scelta obbligata perché solo Capture One riesce a sviluppare bene i RAW delle Fuji, altrimenti è meglio la JPG in camera (con Photoshop).
E' un grande programma.
  • Rino
     

Offline OneFromRM

  • Senior
  • ****
  • Post: 941
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #16 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 18:27:19 »
Ho provato vari programmi (l'informatica è il mio pane quotidiano) e a certi livelli tutti rasentano l'eccellenza sotto il profilo degli algoritmi di elaborazione.
Poi ovviamente ci sono le personali impressioni d'uso, quanto si sposano col nostro flusso logico e come vengono interpretati alcuni strumenti.
Adobe ha prodotti fantastici. Capture One è altrettanto valido. DxO se la batte... difficile avere "un vincitore". Ci sono pregi e difetti, e in molti casi quando impariamo ad usarne uno, la pigrizia fa il resto, ma tanto si va abbastanza sul sicuro, dove caschi caschi bene.

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.591
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #17 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 21:40:20 »
Personalmente con i raw fuji, se voglio la velocità utilizzo C01, se cerco la precisione apro DT senza pensarci, inoltre dopo aver sviluppato con C01, per alcuni tipi di servizi ad esempio di Architettura, DT è un passaggio obbligato, in quanto gli altri richiedono 10 volte il tempo impiegato con DarkTable per eseguire gli ultimi ritocchi e raddrizzamenti.


Le uniche 2 pecche che ha DarkTable sono 1.* e 2. lo sviluppo degli HDR in Focus Staking che aimè non è efficace come altri software quali Helicon Focus che crea la mappa di profondità.


* la disarmante angoscia nello scoprire che molti strumenti per giunta simili ** sono sparpagliati apparentemente a caso tra gli innumerevoli moduli (oltre 50) di sviluppo; e come non bastasse non esiste almeno in apparenza, un percorso logico di sviluppo. Dico all'apparenza perchè in realtà c'è un percorso, ma è concepito dal programmatore che ha predeterminato come i moduli se attivati interagiscono fra loro per produrre il risultato finale e li ha ordinati secondo quello schema e non lo schema che adotterebbe un qualunque fruitore, ovvero sei tu che ti adatti al software e non il contrario.


** simili, non uguali: Giá perchè ad esempio il modulo esposizione che ovviamente lavora su quel parametro, non offre lo stesso risultato, se attivato, del modulo "regolazione base" che pure al suo interno ha tra gli altri, uno slide che agisce sull'esposizione



Ciò detto, che si cerchino maschere parametriche o gradienti con forme lineari o a curva, color grading assoluto o relativo, lut, profilatura rumore del sensore o degli obiettivi, curve di tono e di livello in luminanza o crominanza, equalizzazione contrasto su curva sinusoide, equalizzatore toni, miscelatore di canali, HSL, possibilità di lavorare con profili colore di ingresso di uscita o intenti di rendering, strumenti di taglio o raddrizzamento e correzione prospettica servo-automatica, incorniciatura o watermarking, gestione algoritmi di demosaicing, bilanciamento del bianco con 6 varianti a cursore sulla colorimetria, gestione latitudine di posa e zonale, gestione BN bilanciamento colore con ricerca automatica delle dominanti, negadoctor per i negativi analogici, strumenti di ritocco con profonfitá di dettaglio a livelli ect ect ect.... il software ha tutto, ma come detto prima .......devi cercare e stabilire cosa ti interessa e cosa no e ci può volere moooooolto tempo per capirlo.


Ecco perchè parlavo di amore/odio, DT ha funzioni che altri software non hanno e soprattutto se usato correttamente sviluppa in un modo impeccabile che fa impallidire sia C01 che Lightroom ed altri.
Purtroppo è talmente ricco di funzioni che un neofita potrebbe arrivare in un colpo secco e senza rendersi conto di come ci è giunto, a uno sviluppo ottimale e magari per la foto successiva della stessa serie di scatti, impiegarci un intero anno di studio e prove consapevoli per tornare in modo ponderato alla combinazione di variabili che restituiscano il medesimo look di sviluppo della foto precedente, semplicementr perchè il software ha valutato in modo differente un parametro tra i due scatti e di conseguenza gli automatismi innescati per i due sviluppi hanno portato a due risultati diametralmente opposti.

Quando però comprendi le meccaniche di funzionamento, non lo disinstalli più, e diventa più veloce efficace e preciso di Lightroom o C01 o Irident (parlando di Fujifilm).


è follia? no è DarkTable.


Vale per tutti i raw, perchè è multiformato, non solo per i RAF
Foveon esclusi.... s'intende!
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True
SX70-Sd10-SdQ-XH1 ed altre cosucce varie.

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #18 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 22:02:08 »
Agostino prova così:
In Capture One trovate le simulazioni pellicola Fujifilm nel pannello Colore, nel menu Caratteristiche base e cliccando su Curve.

Da qui:

http://over50altop.it/la-nuova-simulazione-colore-fujifilm-classic-negative-della-x-pro3-con-capture-one-ora-ce?amp=1



Però in un messaggio del 2019 su Juza ho letto: considera che le simulazioni ci sono su C1 solo per i sensori 24 e 26 mp. NO per il 16 mp

"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.306
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #19 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 22:29:56 »
Grazie. Infatti non li trovo. Poco male
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 394
  • Foveon User: No
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #20 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 22:30:17 »
Hai mai provato rawtherapee?
Per me è più intuitivo di darktable, ed ha buone prestazioni.
In più, non ricordo su Fuji, ma per Sony, se apri il raw ha la funzione per impostare l’immagine come da jpeg in camera (auto-matched curve)

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.306
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #21 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 22:32:32 »
Raw terapie lo ho provato.
Li odio tutti. Io amo spp.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.591
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Sviluppo Raw per X-trans
« Risposta #22 il: Domenica, 28 Febbraio 2021, 23:06:17 »
Come SPP, parlando di modifica/risultato c'è solo SPP.
E dipende dal fatto che stai sviluppando un file Foveon.


Anche RawTherapee è buono e piú lineare di DT.
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True
SX70-Sd10-SdQ-XH1 ed altre cosucce varie.

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani