Autore Topic: Passare da Sony Fe a Zeiss Batis  (Letto 1398 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.963
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #30 il: Mercoledì, 24 Febbraio 2021, 10:56:23 »
Io con il touit zeiss su Fuji non ho ottenuto il godomento sperato che immaginavo da esperienza  contax su pellicola.

Purtroppo non ci sono più gli Zeiss di una volta o forse gli Zeiss sono rimasti adagiati sugli allori mentre gli altri si sono dati da fare. Per me rasenta l'impossibile che il trattamento antiriflessi del Sigma vada meglio di quello dello Zeiss!
  • Rino
     

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #31 il: Mercoledì, 24 Febbraio 2021, 12:56:00 »

L'altro obiettivo è stata una sorpresa anche per me ed ha ricevuto da Sigma priorità assoluta per il test da pubblicare dopo la presentazione di Kazuto facendo rimandare la pubblicazione del test del 24/3.5 del quale sono innamorato e di sicuro comprerò per concludere la terna di obiettivi "Serie I". Dopo di loro non piace più nulla se non qualche vecchio Art da oltre un chilo (la resa è stratosferica ed incomparabile) ma preferisco un po' di qualità in meno ed un obiettivo da 200 grammi.

Sono anche io per gli obiettivi da 200 gr.  :lol:
Peccato che avevo già preso il samyang, comunque molto buono, avessi saputo del sigma 35 f2 ci avrei fatto un pensierino ( soprattutto per la costruzione e la ghiera dei diaframmi, anche se per quella il samyang ne ha una “finta” ).

Attendo con trepidazione la sorpresa  :bat:

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #32 il: Lunedì, 26 Aprile 2021, 22:21:11 »
Bene, sappiate che...non vi ho ascoltato  :))

E niente, alla fine ho fatto uno scambio alla pari con rce Padova, gli mando il 28mm f2 e qualche cosuccia che non usavo più, e arriva il 25 f2. Domani passa il corriere a ritirare il pacco, poi partirà lo Zeiss verso la mia dimora  :)

Poi ebay ha contribuito a farmi “sbagliare”, ed ho vinto un’asta ad un prezzo interessante per un altra ottica, che però era anche quella di cui meno avevo bisogno...vabbè, tanto prima o poi l’avrei presa lo stesso  :P aspettiamo che arrivi intanto  :D

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #33 il: Giovedì, 29 Aprile 2021, 07:58:36 »
In attesa del 25, è arrivato l’ altro batis  :D
E niente, davvero già al tatto si avverte un’altra costruzione rispetto agli obiettivi in mio possesso. Credevo che il tokina 20 f2, con tutto il suo “metallo”, fosse costruito bene (e lo è), ma questo batis è ancora meglio  8)

Nella confezione sono inclusi filtro uv e polarizzatore, sempre Zeiss  8)
Pochi scatti di prova in giardino, sono rimasto così:  :wow: :wow:
Lo sfocato è per mio gusto, molto bello, la nitidezza c’è tutta, ed i colori! Mai notati con gli altri obiettivi, mi piacciono tantissimo!  :wow:

Il famoso display oled per la scala delle distanze, contrariamente a quanto mi aspettavo, mi sembra anche un buon plus (ben accetto, ma non fondamentale, ma prima  credevo fosse tutto sommato inutile). Più che altro è che il display si sposa molto bene con la ghiera di messa a fuoco, che se già prima lo pensavo, ora proprio non capisco perché mai non sia così anche sugli altri obiettivi. Non dico che restituisca la comodità di un obiettivo manuale, ma sembra quasi diretta, è facilissimo mettere a fuoco anche in manuale con questo batis, nonostante sia anch’esso by-wire   :si:

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #34 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 10:01:03 »

in attesa del 25 f2, qualche scatto del 18mm


Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.901
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #35 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 11:06:42 »
Non so, difficile valutare. Hai fatto degli scatti che per me non valorizzano la lente. È un tipo di scatti in cui vuoi puntare sul contrasto tra il primo piano e lo sfondo che dovrebbe essere sfuocato. Però questa non è la lente adatta, se avessi usato il classico tele a mio giudizio avresti avuto dei risultati più convincenti.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
4/3: E-1, 14-54, 70-300
m4/3: E-M1 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #36 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 11:37:56 »
ciao hobbit, grazie per il passaggio.

sinceramente, non ho "voluto" puntare ad alcun risultato, sono solo foto "test" per vedere la resa dell'obiettivo.
me lo porto dietro, e quando posso faccio qualche scatto. niente di rilevante fotograficamente parlando, ma è anche un buon esercizio per allenarsi  ;) le foto in giardino sono ovviamente la prima cosa che ho trovato per scattare, quelle a Duino, beh ho approfittato della veloce scampagnata  :)

ma già da queste foto io vedo uno sfocato che non ho con le altre mie lenti; per me c'è un equilibrio tra nitidezza, contrasto, colori e passaggio del fuori fuoco, che mi piace moltissimo. credo che il tokina 20 f2, che pure ha uno stop in più, non abbia la stessa resa.  ^-^

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.901
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #37 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 12:24:26 »
Sono lenti che non conosco, perciò non saprei.

PS. mi sto divertendo molto con la e-m1 che mi hai ceduto. Va alla grande sia con il 100-300 (le foto dei fiorellini), che con il vecchio 14-54 con cui mette a fuoco benissimo (ottica 4/3 che vuole la MAF a fase e che uso con l'adattatore)!
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
4/3: E-1, 14-54, 70-300
m4/3: E-M1 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #38 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 13:26:20 »

PS. mi sto divertendo molto con la e-m1 che mi hai ceduto. Va alla grande sia con il 100-300 (le foto dei fiorellini), che con il vecchio 14-54 con cui mette a fuoco benissimo (ottica 4/3 che vuole la MAF a fase e che uso con l'adattatore)!

Ne sono contento  :si:
Una lente 4/3 che mi ha molto colpito quando la provai sul micro è l’ 11-22, davvero una resa molto diversa da quella degli obiettivi “nativi”.

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.901
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #39 il: Domenica, 02 Maggio 2021, 15:17:02 »
L'11-22 è grossetta, ma è una lente unica, da alcuni ritenuta uno dei migliori zoom mai prodotti. Appena posso pensavo di provarlo.
La bellezza della e-m1 è rende le vecchie lenti 4/3 utilizzabili senza sacrificio, il che rende la scelta di buone ottiche amplissima.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
4/3: E-1, 14-54, 70-300
m4/3: E-M1 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #40 il: Mercoledì, 05 Maggio 2021, 17:57:01 »
ancora qualche immagine di prova del 18mm, visto che il 25 ritarda un po'  O:-)




Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.963
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #41 il: Mercoledì, 05 Maggio 2021, 19:56:08 »
ancora qualche immagine di prova del 18mm, visto che il 25 ritarda un po'  O:-)

Da appassionato storico degli Zeiss, devo dire che - purtroppo - non ci sono più gli Zeiss di una volta. Sono sempre ottimi obiettivi, ci mancherebbe, ma il prezzo è diventato sproporzionato per la resa e la concorrenza di minor pregio (e costo) migliora costantemente tanto che ci troviamo di fronte all'assurdo che il Sigma 24/1.4 Art vada meglio dello Zeiss Batis 25. Logicamente, come ormai sa chi mi segue, non mi riferisco alle linee per millimetro, ma alla resa globale. Prima la "resa Zeiss" era inconfondibile ed il trattamento antiriflessi T* era ineguagliabile, ma ora la "resa Sigma Art" non ha niente da invidiare alla "resa Zeiss" ed il trattamento antiriflessi Sigma (l'ultimo, non i precedenti) è forse il migliore attualmente in produzione.

Falli trottare: hai comunque degli ottimi obiettivi ed un pezzo di storia della fotografia.
  • Rino
     

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #42 il: Giovedì, 06 Maggio 2021, 08:34:54 »

Da appassionato storico degli Zeiss, devo dire che - purtroppo - non ci sono più gli Zeiss di una volta. Sono sempre ottimi obiettivi, ci mancherebbe, ma il prezzo è diventato sproporzionato per la resa e la concorrenza di minor pregio (e costo) migliora costantemente tanto che ci troviamo di fronte all'assurdo che il Sigma 24/1.4 Art vada meglio dello Zeiss Batis 25. Logicamente, come ormai sa chi mi segue, non mi riferisco alle linee per millimetro, ma alla resa globale.
Falli trottare: hai comunque degli ottimi obiettivi ed un pezzo di storia della fotografia.

Eh lo so che hai una predilezione per i Sìgma  :D purtroppo però il 24 1.4 è già fuori dal mio limite dimensionale e di peso per un obiettivo “normale”, altrimenti a quel prezzo, l’avrei fatto mio da tempo. Anche il 14 1.8 è molto intrigante, ma anche lì, per me su una A7 siamo troppo sbilanciati.
Sono sicuro che passando ad una panasonic, il problema peso/dimensioni si ridimensionerebbe, almeno in quanto a “tenuta in mano”.

Io gli Zeiss non li ho provati a fondo come te, dei contax ho avuto solamente il 28 2.8 ed il 50 1.7, e mi sono piaciuti molto, soprattutto il 50ino, che in controluce mi ha regalato ottimi scatti ad un battesimo, ricordo.
Ma ancora di più, sono rimasto stregato dai vecchi Jena, i 2 flektogon ( 20 e 35 ) hanno dei colori ed un contrasto che, fino al batis, non ho nemmeno pensato si potessero ritrovare nelle ottiche native.

Ho preso il 18 per “scommessa”, trovato inusato su ebay ad un prezzo che manco il sigma 24 1.4 nuovo!, altrimenti il prezzo di acquisto avrebbe effettivamente bloccato e fatto desistere anche me. Ma ora, come dal mio post di apertura, i prezzi nell’usato sono molto più allineati ai Sony “base”, ed avendone provato uno, non vedo l’ora di avere almeno il “trittico” ( 18,25 ed 85 ) in borsa  :)
Probabilmente i GM gli saranno una spanna sopra, ma non ho alcuna necessità dei pesi e dell’aumento di luminosità. Trovo gli Zeiss un ottimo compromesso tra pesi, dimensioni ed apertura (e se voglio andare in piccolo, ho sempre i samyang  :) )

Online Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.963
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Passare da Sony Fe a Zeiss Batis
« Risposta #44 il: Giovedì, 13 Maggio 2021, 17:21:14 »

Da appassionato storico degli Zeiss, devo dire che - purtroppo - non ci sono più gli Zeiss di una volta. Sono sempre ottimi obiettivi, ci mancherebbe, ma il prezzo è diventato sproporzionato per la resa e la concorrenza di minor pregio (e costo) migliora costantemente tanto che ci troviamo di fronte all'assurdo che il Sigma 24/1.4 Art vada meglio dello Zeiss Batis 25. Logicamente, come ormai sa chi mi segue, non mi riferisco alle linee per millimetro, ma alla resa globale.
Falli trottare: hai comunque degli ottimi obiettivi ed un pezzo di storia della fotografia.

Eh lo so che hai una predilezione per i Sìgma  :D purtroppo però il 24 1.4 è già fuori dal mio limite dimensionale e di peso per un obiettivo “normale”, altrimenti a quel prezzo, l’avrei fatto mio da tempo. Anche il 14 1.8 è molto intrigante, ma anche lì, per me su una A7 siamo troppo sbilanciati.
Sono sicuro che passando ad una panasonic, il problema peso/dimensioni si ridimensionerebbe, almeno in quanto a “tenuta in mano”.

Oggi come oggi sono del tutto orientato verso lenti compatte e leggere: non intendo obiettivi per forza piccoli come la "Serie I" di Sigma, ma non ne posso più delle ottiche che pesano un chilo e, giusto per essere chiari, ne ho un bel po' (in pratica tutti gli Art della Sigma sd Quattro H). Sarei contento se uscisse il nuovo Foveon anche per questo motivo, non perché non mi basti quello che ho.

Posso accettare un obiettivo grande su un corpo grande ma, questo lo dico da quando uscirono le prime Sony A7, non su una piccola mirrorless che scompare dietro l'obiettivo. Con la Sigma fp la situazione è ancora peggiore che con la Sony A7 e per questo mi sento rinascere con il 35/2 ed il 65/2 "Serie I". Mi manca solo un 20 o 21mm della stessa serie per completare il mio mini-corredo di qualità. Se Sigma non dovesse fare un 20mm, prenderò il 24mm che va molto bene, ma - come ormai sanno tutti - sono un supergrandangolarista. Visitai Varsavia con la sola dp0 Quattro e non me ne sono mai pentito perché ci ho fatto anche delle foto che non si pensa si possano fare coi supergrandangolari, ma è solo questione di "avere l'occhio grandangolare" e di entrare nella scena. :)

https://academiedesartsblog.wordpress.com/2020/07/21/la-street-photography-attraverso-gli-occhi-di-rino-giardiello/

  • Rino