Autore Topic: Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5  (Letto 265 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 393
  • Foveon User: No
Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« il: Domenica, 25 Aprile 2021, 15:56:21 »
Segnalo a quanti interessati il presente documentario, in onda giovedì 30 aprile su rai5

https://www.italiastarmagazine.it/cultura/il-ragazzo-con-la-leica-omaggio-a-gianni-berengo-gardin-14389

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #1 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 16:03:47 »
 :si:
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline OneFromRM

  • Senior
  • ****
  • Post: 934
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #2 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 18:00:58 »
Grazie per la segnalazione!

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.287
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #3 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 22:52:34 »
Chissà perché se un fotografo ha usato la Leica diventa un "X nome con la Leica". C'è anche un romanzo "La ragazza con la Leica".
Per non parlare che è impossibile non identificare HCB con la Leica come se, qualora un giorno si fosse trovato tra le mani una Kiev, sarebbe diventato immediatamente una merda di fotografo. Una giornata inutile della sua vita. Forse nociva.


Non so se è una figura retorica: dire Borsalino per dire cappello e  Leica per macchina fotografica. Ma sento che non è così. Sento che è proprio importante sottolineare l'appartenenza dell'uomo a quella macchina. Alla Filosofia della Leica. Quindi più che figura retorica, retorica e basta.
Il messaggio passa attraverso la complicità del ricevente: " ah ecco, fotografava anche lui con la Leica"  che, se fotoamatore senza Leica, si accompagna a un suo sottile senso di inferiorità. Di sfiga. Di impossibilità a stare a quel livello.

Marlboro country.

Qui, più che di autorialità della macchina, si può parlare di cannibalismo della macchina sull'uomo.
Forse di una forma molto speciale di uomo alienato dalla macchina.

Parliamo di macchine a pellicola. Dunque molto più neutre rispetto al sensore.


Cmq grazie della segnalazione.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.238
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #4 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 23:35:13 »
Io a suo tempo comprai una Leica, una M3 e obiettivi leica, feci foto da far schifo anche per  me,  sotto il mio basso standard,  impazzii con occhialini per 35 mm e mirini esterni.

Ora fa bella mostra su un piano della libreria.

Con la serie R invece il feeling é stato maggiore.

Considera che per l'epoca la Leica M era un prodotto di alta qualità,  reale, pezzo per pezzo testato e fatta per durare, da qui il mito.

Nel 1995 circa ho poi perso il rullino di trascinamento pellicola della M3 e dal distributore ho trovato il ricambio originale.
Quale altra casa costruttrice garantiva tanto??

Offline Eros Penatti

  • Senior
  • ****
  • Post: 997
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #5 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 23:49:35 »
 :si:
grazie, lo guarderò, sperando di non annoiarmi come il documentario che fecero poco tempo fa di HCB...

@Agostino : l'è l'omm... non centra la Leica, la Sigma e tutte quelle che gli vanno dietro...

non centra nemmeno la pellicola, una schiappa, resta schiappa con la pellicola, col cellulare, con la Leica o con la Sigma

mi capita spesso di leggere discussioni dove puntualmente arriva "quello della pellicola" che 30 anni faceva così, 20 anni fa faceva cosà ecc ecc

Il messaggio passa attraverso la complicità del ricevente: " ah ecco, fotografava anche lui con la pellicola"  che, se fotoamatore senza pellicola, si accompagna a un suo sottile senso di inferiorità. Di sfiga. Di impossibilità a stare a quel livello.

allora, guarda cambiando Leica su questa frase....  :)) :))
  • Eros
     
Tre DPMerrill
M10R
TL2

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #6 il: Domenica, 25 Aprile 2021, 23:57:54 »
Aggiungo alla segnalazione iniziale il libro "In parole povere. Un'autobiografia per immagini" uscito recentemente per Contrasto.
Non che aggiunga tantissimo alle interviste a Berengo Gardin che si trovano in rete, però leggerlo è piacevole e il libro contiene immagini della sua vita.

@Eros, ti riferisci a quel documentario in cui HCB scorre sue foto commentandole a casa sua, dove si vede anche che disegna, dura circa un'ora forse meno,? Quello è bellissimo, l'ho visto tre volte. Mi viene un magone quando esce sul tetto e dice che ormai non fotografa più, si guarda intorno e dice: oggi la luce è troppo dura.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Eros Penatti

  • Senior
  • ****
  • Post: 997
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #7 il: Lunedì, 26 Aprile 2021, 00:42:15 »
Si Andrea, proprio quello, purtroppo l'ho visto a pezzi, in realtà non è corretto dire che mi ha annoiato...  era abbastanza lento, più che altro, mi aveva messo addosso un gran senso di malinconia...
Lui è una grande, ha fatto la storia come molti altri
Gardin caratterialmente mi piace di più  ;) lo preferisco anche come autore  :)
  • Eros
     
Tre DPMerrill
M10R
TL2

Offline Eros Penatti

  • Senior
  • ****
  • Post: 997
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #8 il: Lunedì, 26 Aprile 2021, 14:56:27 »
A dimostrazione che oltre ad essere un grande artista è anche un grande appassionato...

https://youtu.be/tgCURedn9aw

Sornione prova la M10M ma esce bello soddisfatto con una biottica Contaflex al collo  :)) :))

Altro che Uomo_Leica  :))
  • Eros
     
Tre DPMerrill
M10R
TL2

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Il ragazzo con la Leica (G. Gardin) - rai5
« Risposta #9 il: Lunedì, 26 Aprile 2021, 17:03:08 »
Berengo #1
Di HCB ho soltanto un libro di interviste, e di GBG soltanto 'In parole povere', tuttavia ho nel carrello Amazon un libro fotografico di GBG, mentre nessun libro fotografico di HCB. Quindi anch'io tra i due credo di amare più il Berengo. Però il Berengo ama HCB, quindi alla fine tocca tornare sempre lì  ^-^
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.