News:

Alcuni FAKE ACCOUNT sono stati BLOCCATI e BANNATI

Menu principale

Valsassina (DP3Q)

Aperto da Pinus, Mercoledì, 15 Novembre 2023, 09:06:54

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

andrea948

Citazione di: Pinus il Mercoledì, 22 Novembre 2023, 17:27:34Perché non so usarlo bene, ma aggiungici un po' di texture alla pelle ed il gioco é fatto, insistingubile

Appunto, la discriminante certa sarà il negativo, o ce l'hai o sei un falsario... :))
  • Andrea
     

andrea948

Citazione di: Pinus il Mercoledì, 22 Novembre 2023, 17:11:47Tra molto poco vedrete che lo standard di certificazione delle immagini per distinguere fotografie da grafica creata dall'AI che hanno adottato già su le ultime Leica e Sony sarà adottato da tutti i produttori
Ci sarà anche li il modo di taroccarle, parliamo di un file, ci sarà sempre qualcuno che riuscirà a trovare la via per bypassare anche quello, se va avanti così si faranno le foto certificandole appena scattate su una Block-chain, roba da matti...!!!
  • Andrea
     

Met

Con un po' di impegno, ma neppure troppo, si vincono anche concorsi importanti, come il Sony World Photography Awards:



https://www.wired.it/article/premio-fotografico-ai/

D'altro canto, il fotoritocco e la manipolazione delle immagini esistono dai tempi dello sviluppo chimico.

Anni fa, ho sentito la stessa ostilità verso Photoshop e oggi, paradossalmente, chi non sa sviluppare le foto con Photoshop (e assimilati) è considerato un dilettante svogliato e pigro.

In fondo, agli occhi del pittore il fotografo è un ladro completamente negato per la pittura. Punta, scatta et voilà, ecco una bellissima immagine. Scroccone incapace! Orrore e villipendio!

E oggi, siamo davanti allo stesso dilemma, con l'aggravante che il livello culturale è sempre più basso. Ma, forse, anche no: oggi c'è instagram e una volta si spedivano cartoline pacchiane, mica foto d'autore. Mi spaventano molto di più le foto di m**** che pigliano valangate di like sui social, piuttosto che belle immagini prodotte con l'ausilio dell'IA.

Alla fine, conta il contenuto e questa sarà sempre la discriminante tra chi ha talento e chi no, tra chi ha qualcosa da dire e chi no.
I virtuosismi tecnici sono un esercizio di stile futile, se non per imparare l'arte e metterla da parte (mi metto anch'io nel novero di chi ha ancora molto da imparare).

Siamo davanti a un nuovo salto tecnologico e ci dovremo adattare, così come abbiamo imparato a fotografare in digitale e usare Photoshop (e infatti anche Adobe ha mangiato la foglia!). Questo è quanto.

È bello cio che piace senza concetto.

Pinus

Citazione di: Met il Mercoledì, 22 Novembre 2023, 19:45:52Con un po' di impegno, ma neppure troppo, si vincono anche concorsi importanti, come il Sony World Photography Awards:



https://www.wired.it/article/premio-fotografico-ai/

D'altro canto, il fotoritocco e la manipolazione delle immagini esistono dai tempi dello sviluppo chimico.

Anni fa, ho sentito la stessa ostilità verso Photoshop e oggi, paradossalmente, chi non sa sviluppare le foto con Photoshop (e assimilati) è considerato un dilettante svogliato e pigro.

In fondo, agli occhi del pittore il fotografo è un ladro completamente negato per la pittura. Punta, scatta et voilà, ecco una bellissima immagine. Scroccone incapace! Orrore e villipendio!

E oggi, siamo davanti allo stesso dilemma, con l'aggravante che il livello culturale è sempre più basso. Ma, forse, anche no: oggi c'è instagram e una volta si spedivano cartoline pacchiane, mica foto d'autore. Mi spaventano molto di più le foto di m**** che pigliano valangate di like sui social, piuttosto che belle immagini prodotte con l'ausilio dell'IA.

Alla fine, conta il contenuto e questa sarà sempre la discriminante tra chi ha talento e chi no, tra chi ha qualcosa da dire e chi no.
I virtuosismi tecnici sono un esercizio di stile futile, se non per imparare l'arte e metterla da parte (mi metto anch'io nel novero di chi ha ancora molto da imparare).

Siamo davanti a un nuovo salto tecnologico e ci dovremo adattare, così come abbiamo imparato a fotografare in digitale e usare Photoshop (e infatti anche Adobe ha mangiato la foglia!). Questo è quanto.



La differenza é che non si può parlare di foto grafia senza i fotoni

Met

Fossi in te, starei molto attento a tirare in ballo i fotoni  :P  :P  :P

Come la mettiamo con un'immagine generata da un processore fotonico?
https://www.wired.it/article/computer-quantistico-processore-fotonico-superveloce/
È bello cio che piace senza concetto.

andrea948

Ma si hai ragione, il tuo discorso segue una logica chiara e lineare. Ormai la fotografia è SOLO digitale (un insieme di 0 e 1) tanto vale accettare di buon grado (come dici tu) l'inarrestabile progresso tecnologico. Non so assolutamente come si generano immagini con l'IA, lo ammetto sono terribilmente ignorante sul tema, mi chiedo se serva ancora una fotocamera con davanti un'obbiettivo fatto di lenti, non lo so, certo che sarebbe auspicabile  dare un'altra definizione (non fotografia) a questo nuovo genere artistico, oppure chiarire in anticipo che si tratta di immagini generate non attraverso la luce ma attraverso un software, tutto qui... ;) 
  • Andrea
     

Met

E infatti, è giusto separare il grano dall'orzo, anche se son sempre cereali  ;)

A partire da questo thread, che andrebbe spostato in un'altra sezione, perché non si tratta di una foto Foveon e perché siamo andati parecchio off topic.

Amministratori, se ci siete, battete un colpo  :!:
È bello cio che piace senza concetto.

Met

Citazione di: andrea948 il Mercoledì, 22 Novembre 2023, 20:43:55... Non so assolutamente come si generano immagini con l'IA, lo ammetto sono terribilmente ignorante sul tema...

In principio era il Verbo

Per generare un'immagine con l'IA si verbalizza (scrivendolo, ma anche dettandolo allo smartphone) il contenuto e lo stile di ciò che si vorrebbe vedere, con ricchezza di dettagli e decrizioni accurate.
L'IA quindi ti propone una serie di varianti, che puoi andare ad affinare con iterazioni successive. In realtà richiede tempo e dedizione, come una sessione di Photoshop o Lightroom. I primi tentativi possono essere frustranti, ma con l'esperienza regala grandi soddisfazioni, soprattutto a chi ha una grande immaginazione e doti da scrittore o poeta.

A livello di concetto, non ci vedo nulla di male rispetto alla tecnica del matte painting o del fotomontaggio.
Rimane la questione etica e deontologica, ma quello è un tema che riguarda anche le tecnologie convenzionali.
È bello cio che piace senza concetto.

Pinus

Sui visori ci sarebbe da parlarne, io ho provato ad usare uno col PC ed é a dir poco spaziale, perché vedi uno schermo gigantesco, anzi tre schermi affiancati, ho provato ad editare su Photoshop ed é come editare una foto sulla schermi di un cinema.

Met

Citazione di: Pinus il Giovedì, 23 Novembre 2023, 21:03:01Sui visori ci sarebbe da parlarne, io ho provato ad usare uno col PC ed é a dir poco spaziale, perché vedi uno schermo gigantesco, anzi tre schermi affiancati, ho provato ad editare su Photoshop ed é come editare una foto sulla schermi di un cinema.

Allo stato attuale sono dispositivi per usi molto specifici - molto interessante anche la modellazione 3D.
Il grosso limite è che sono molto affaticanti e quindi alla lunga stancano. Per gli usi comuni, le persone preferiscono ancora il classico display non immersivo.

Chissà cosa accadrà con il nuovo accrocchio presentato da Apple. I primi cellulari con schermo tattile erano grotteschi e nessuno ci avrebbe scommesso su. La presentazione dell iPhone ha cambiato le regole del gioco. Vedremo.
È bello cio che piace senza concetto.

Pinus

Citazione di: Met il Venerdì, 24 Novembre 2023, 08:42:55Il grosso limite è che sono molto affaticanti e quindi alla lunga stancano. Per gli usi comuni, le persone preferiscono ancora il classico display non immersivo.

A me stanca a livello di collo, a livello vista non mi stanca per nulla, quando riusciranno a farlo leggero sarà una bomba

Rik68MI

Non mi piace stare troppo al pc, per me la fotografia è il resto.
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro