Community > Presentazioni

Saluti e presentazione

(1/2) > >>

zot:
Mi sono iscritto qui sperando di poter ritrovare un senso in una delle mie più forti passioni che è stata "uccisa" dal digitale.
In parole povere, fino all'analogico ero uno che usciva di notte con le sue nikon f3 e f301 con AIS 180 mm 2,8 50mm 1,4...insomma solo fissi di grandissima qualità e sempre con la minox in tasca...e poi la notte in camera oscura andando a lavorare senza aver dormito 1 minuto ma col sorriso a 72 denti perchè riuscito a fare quella mascheratura o aver trovato quel rito di sviluppo perfetto che cercavo da mesi.....
Poi è arrivato il digitale, ho avuto Fuji S3, Nikon D200,D700, Fuji X20.....ma alla fine tutte a prendere polvere e in pratica non ho più scattato.
Ci vorrei riprovare col foveon e mi serve chi mi date una mano  :D

Donato56:
Benvenuto

hobbit:
Benvenuto.

Ultimamente sto facendo un percorso inverso.

Anch’io ero uno che usciva anche di notte con la sua fotocamera e scattavo negativi e dia, con pochissima attrezzatura i due fissi che possedeva mio padre, un 28mm e un 300mm, a cui poi ho affiancato qualche orribile zoom Sigma e Tamron gli unici che potevo permettermi da studente squattrinato.

Poi con il digitale mi sono permesso zoom belli, fissi belli, .... varie fotocamere Foveon, ma alla fine siamo sempre lì, se manca il motivo interiore, originario, per cui scattiamo, o vengono fuori foto senza significato o proprio non scatttiamo.

Ciò che dico non è un giudizio sugli altri ma si basa sulla mia esperienza.

Ora sto provando a pensare la fotografia in base al significato che voglio portare e non allo strumento che voglio usare, perché non c’è Foveon che tenga se non ci siamo noi!

edecapitani:
Benvenuto!

Marco_M:
Benvenuto!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa