Autore Topic: Foveon e il rosso  (Letto 339 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tik68mi

  • Poster
  • **
  • Post: 231
    • Milano
  • Foveon User: Sì
Foveon e il rosso
« il: Giovedì, 11 Agosto 2022, 11:33:22 »
Ciao,
come reagisce al rosso il Foveon rispetto all'astrofoto e a questo filtro per astrofoto.
https://www.astrotrezzi.it/2012/12/la-modifica-baader-per-dslr/
Grazie, buone vacanze.
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.848
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #1 il: Giovedì, 11 Agosto 2022, 17:19:22 »
come reagisce al rosso il Foveon rispetto all'astrofoto e a questo filtro per astrofoto.

E' un'affermazione o una domanda?
  • Rino
     

Offline tik68mi

  • Poster
  • **
  • Post: 231
    • Milano
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #2 il: Venerdì, 12 Agosto 2022, 05:20:38 »
Domando, grazie.
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.848
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #3 il: Venerdì, 12 Agosto 2022, 19:31:09 »
Domando, grazie.

Credo che qui sul forum ci siano persone ben più esperte di me per quanto riguarda la fotografia astronomica, ma ho letto l'articolo che hai segnalato e credo che abbia senso di esistere solo per il Bayer: con il Foveon non occorrono modifiche definitive, basta togliere il filtro IR-Cut nel bocchettone e si ottiene lo stesso che si ottiene "spellando" un Bayer. Non serve fare la modifica Baader per poter tornare a fotografare normalmente: il "doppio uso" lo abbiamo già.
Al limite, se proprio dovesse servire, lo si potrebbe mettere al posto del filtro IR-Cut, quindi in ogni caso un'operazione non invasiva né definitiva.

  • Rino
     

Offline tik68mi

  • Poster
  • **
  • Post: 231
    • Milano
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #4 il: Domenica, 14 Agosto 2022, 13:00:56 »
Credo anche io ma magari il Foveon legge già meglio il rosso.
Grazie Rino e buone vacanze.
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.630
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #5 il: Martedì, 16 Agosto 2022, 10:56:07 »
Per avere una scala immagine adeguata in risoluzione ed una luminosità, per un campo di circa 1/2° (diametro lunare) su 35mm, occorre una focale di un metro che, considerando un'apertura f:5 dovrebbe avere un diametro obiettivo di 150mm.
Come è facile notare, per permettere di ottenere risultati di un certo interesse, questo tipo di fotografia è molto dispendiosa in attrezzature ed impegno.
Oggi la fotografia astronomica amatoriale a lunga posa di oggetti deboli è molto penalizzata, se non impossibile, dall'inquinamento luminoso pubblico: trovare un sito d'osservazione che ne sia quasi privo comporta un notevole spostamento dell'attrezzatura.

https://forum.foveon.it/index.php?topic=75.msg32438#msg32438
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.280
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #6 il: Martedì, 16 Agosto 2022, 12:22:37 »
Chapeau Italo, non sono appassionato del genere ma le tue foto che ho visto nel post linkato sono sensazionali  :wow:
Ho notato altri scatti su altri forum ma non con il dettaglio e i colori delle tue …. nulla a che vedere.
Davvero complimenti !!
  • Eros
     
M10R
SL2S
X100V

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.630
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Foveon e il rosso
« Risposta #7 il: Martedì, 16 Agosto 2022, 13:08:24 »
Ho notato altri scatti su altri forum ma non con il dettaglio e i colori delle tue …. nulla a che vedere.

Nel bn la differenza è dovuta al formato del fotogramma e all'emulsione (pellicola Kodak Technical Pan 2415 / 6415 ipersensibilizzata).
Luna, Giove, M42 (Neb.Orione): SD14 senza modifiche.
Per il dettaglio, in alcune pose vanno considerati il diametro dell'obiettivo (300mm.) e la focale (1800mm) ma nelle lunghe esposizioni (fino a mezz'ora) c'è sempre in agguato il possibile mosso per colpo di vento o errato tracciamento.

La tonalità del rosso e la saturazione non è vincolante: possono essere cambiate dopo lo sviluppo, anche in un editor di immagini qualsiasi (Photoshop, etc...).
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.