FOVEON > Immagini

Natura morta e plastificata [DP0 Quattro]

<< < (2/2)

Met:

--- Citazione da: Marco_M - Lunedì, 18 Ottobre 2021, 22:24:14 ---Forte!  :si: :si: :si:

in queste situazioni penserei di essere beccato da qualche inserviente che se ne viene fuori a dire che non si possono fare foto...

--- Termina citazione ---


Grazie. Più che gli inservienti, che ogni giorno ne vedono di tutti i colori - anche in senso letterale 😅 - sono le occhiatacce delle persone “per bene”, le stesse che fotografano ogni piatto al ristorante per publicarlo su instagram, prima di cominciare a mangiare. È interessante osservare come il cibo elaborato, sia meno sconveniente da fotografare rispetto a quello non elaborato. Devo ancora decidere, esattamente di che tipo di disturbo della personalità si tratti 😜

Met:

--- Citazione da: Rino - Martedì, 19 Ottobre 2021, 00:34:40 ---
--- Citazione da: Joserri - Lunedì, 18 Ottobre 2021, 23:37:33 ---A proposito, il Kelvin non ha gradi; è la rappresentazione logaritmica della temperatura di colore. Dire gradi Kelvin sarebbe come dire gradi DIN

--- Termina citazione ---

Perfetta precisazione Josè, mi permetto solo di suggerirti, come esempio in italiano, che, poiché i Kelvin - come hai giustamente detto - sono "gradi", scrivere "gradi Kelvin" è come scrivere "gradi gradi". ;)

--- Termina citazione ---


Grazie per i complimenti  :)



Avete perfettamente ragione, anche se non ho capito ancora perché lord Kelvin abbia perso i gradi, mentre Celsius e Fahrenheit no. In fondo, quando utilizzo un termometro tradizionale, ho bisogno comunque di una scala graduata per leggere la temperatura, qualsiasi sia l’unità di misura.


Inoltre, visto che ci siamo, la scala Kelvin non è logaritmica, ma bensì lineare. Forse lo spettro di emissione di un corpo nero ha un andamento logaritmico rispetto alla temperatura, non so. Cosa intendi Josè?



Joserri:
https://it.wikipedia.org/wiki/Kelvin



Kelvin è anche usato come riferimento per la temperatura del colore in fotografia, video e illuminazione di film. Quando un corpo nero viene riscaldato, emette una luce di colore diverso a seconda della temperatura a cui viene riscaldato. Così, ogni colore può essere associato alla temperatura alla quale un corpo nero dovrebbe essere per emettere quel colore. Bisogna sottolineare che la temperatura di colore associata a un corpo non è legata alla sua temperatura reale.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa