Autore Topic: Cimitero Acattolico Roma  (Letto 1085 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Cimitero Acattolico Roma
« il: Domenica, 26 Giugno 2016, 15:53:09 »
E' tanto che manco dal forum ma ho avuto tempo di fare altri scatti con la Dp2 Merrill. Ho preso anche io il visore da mettere sul display e devo dire che è diventato fondamentale per usi a  mano libera. Luogo poco conosciuto dai non Romani famoso soprattutto per ospitare le spoglie di Antonio Gramsci.

Dp2 Merrill e esposimetro esterno Sekonic (per misurazioni a luce incidente)


The Non Catholic Cemetery in Rome (3) by Simone Arati, su Flickr


The Non Catholic Cemetery in Rome (2) by Simone Arati, su Flickr


The Non Catholic Cemetery in Rome - Cimitero Acattolico, Roma by Simone Arati, su Flickr


The Non Catholic Cemetery in Rome ( 6 ) by Simone Arati, su Flickr


The Non Catholic Cemetery in Rome ( 8 ) by Simone Arati, su Flickr

Offline DANYZ

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.820
    • Emilia-Romagna
  • Foveon User: Ex
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #1 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 16:14:54 »
Ho una predilezione per l'ultima della serie, per composizione e atmosfera. Sembra che la statua aspettasse d'essere fotografata...ma nel frattempo ha peso la testa  :))

In genere sono un criticone nei trattamenti con questo tipo di contrasto, queste ombre così aperte (a meno che non si tratti di immagini high-key), perché mi ricordano quando ritiravo le foto dal fotografo e trovavo puntualmente (e ovviamente) qualche foto uscita così, con questo basso contrasto e con i neri che sembravano grigi, come se la pellicola fosse stata esposta ala luce per sbaglio.

In questo caso invece il trattamento ci sta bene ed esalta la tetraggine del luogo. :si:
ALOHA

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #2 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 16:24:31 »
Ho una predilezione per l'ultima della serie, per composizione e atmosfera. Sembra che la statua aspettasse d'essere fotografata...ma nel frattempo ha peso la testa  :))

In genere sono un criticone nei trattamenti con questo tipo di contrasto, queste ombre così aperte (a meno che non si tratti di immagini high-key), perché mi ricordano quando ritiravo le foto dal fotografo e trovavo puntualmente (e ovviamente) qualche foto uscita così, con questo basso contrasto e con i neri che sembravano grigi, come se la pellicola fosse stata esposta ala luce per sbaglio.

In questo caso invece il trattamento ci sta bene ed esalta la tetraggine del luogo. :si:

Ti ringrazio Daniele...ogni tanto cerco di divertirmi con la pellicola e questo è lo stesso soggetto scattato con Pentax Spotmatic e Kodak tri-x 400


The Non Catholic Cemetery in Rome - B&W Film by Simone Arati, su Flickr

Offline DANYZ

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.820
    • Emilia-Romagna
  • Foveon User: Ex
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #3 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 16:35:16 »
Bella anche questa!
ALOHA

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.753
  • SD14
    • Puglia
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #4 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 17:26:38 »
Simone sono molto belle, complimenti bel luogo... dovresti ritornarci (si può dire?hi hi hi)

La mia preferenza va sulle due che sembrano illuminate da uno spot (2a e 3a), anche la 4a è bellissima, peró non è di mio gradimento il trattamento per quest'ultima.
  • Rosario
     

Offline pgdm1953

  • Poster
  • **
  • Post: 146
  • Paolo
    • Genova
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #5 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 20:13:09 »
Le foto sono belle e piacciono anche a me (oltre ad essere un bel ricordo dei miei 42 anni trascorsi a Roma).
Oltre alla tomba di Antonio Gramsci, ci sono anche quelle dei poeti inglesi (extracomunitari) Keats e Shelley, di Carlo Emilio Gadda e del fisico Bruno Pontecorvo (uno dei "ragazzi di via Panisperna").

Non so se tu usi Photoshop per trattare il b&n. Nel caso ti consiglierei di scaricarti i filtri della Nik Collection. Fra questi Silver Efex consente di lavorare al meglio il b&n digitale con effetti veramente sorprendenti
  • Paolo
     
DP2 Merrill
SD1M + 8-16 + 17-70 + 30 + 105 + 70-200

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.307
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #6 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 21:48:48 »
Ciao Simone, trovo la terza fotografia toccante. Mi ha colpito, non sto a spiegare, farei casino e non spiegherei nulla in questo caso... Vorrei che tu sapessi che mi piace molto la terza! Tutto qui.
L
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Ma dal 2021 il mio Ammmore è la SDQ. Ho tradito.

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #7 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 23:53:07 »
Le foto sono belle e piacciono anche a me (oltre ad essere un bel ricordo dei miei 42 anni trascorsi a Roma).
Oltre alla tomba di Antonio Gramsci, ci sono anche quelle dei poeti inglesi (extracomunitari) Keats e Shelley, di Carlo Emilio Gadda e del fisico Bruno Pontecorvo (uno dei "ragazzi di via Panisperna").

Non so se tu usi Photoshop per trattare il b&n. Nel caso ti consiglierei di scaricarti i filtri della Nik Collection. Fra questi Silver Efex consente di lavorare al meglio il b&n digitale con effetti veramente sorprendenti

Grazie Pg....si si lo uso spesso (quella sui toni seppia l'ho fatta proprio con Silver) anche se su Mac mi trovo meglio con Tonality Pro per via che ha i livelli come PS

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #8 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 23:54:31 »
Ciao Simone, trovo la terza fotografia toccante. Mi ha colpito, non sto a spiegare, farei casino e non spiegherei nulla in questo caso... Vorrei che tu sapessi che mi piace molto la terza! Tutto qui.
L

Grazie Lorenzo.....E' il monumento funebre più importante del sito. L'ha scolpito il marito della defunta (scultore americano abbastanza noto) e si chiama "l'Angelo Del Dolore". E' di un realismo impressionante dal vivo....

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #9 il: Domenica, 26 Giugno 2016, 23:56:24 »
Simone sono molto belle, complimenti bel luogo... dovresti ritornarci (si può dire?hi hi hi)

La mia preferenza va sulle due che sembrano illuminate da uno spot (2a e 3a), anche la 4a è bellissima, peró non è di mio gradimento il trattamento per quest'ultima.

Grazie Rosario....ci ritorno senza prenotare però  :)).  A parte gli scherzi se capitate a Roma lo consiglio caldamente per la grande qualità storico ed artistica delle opere presenti.

Offline clax

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.274
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #10 il: Lunedì, 27 Giugno 2016, 13:42:36 »
In un cimitero ci è permesso di partecipare alle emozioni
che la morte di una persona amata suscita, quindi alle
individuali sensibilità, a quelle di un epoca o di un particolare
momento storico. Esperienza sempre molto coinvolgente
certe volte al limite del sopportabile. Bravo Simone!
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline simone1976

  • Newbie
  • Post: 33
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #11 il: Lunedì, 27 Giugno 2016, 14:18:55 »
In un cimitero ci è permesso di partecipare alle emozioni
che la morte di una persona amata suscita, quindi alle
individuali sensibilità, a quelle di un epoca o di un particolare
momento storico. Esperienza sempre molto coinvolgente
certe volte al limite del sopportabile. Bravo Simone!
Grazie Clax. Concordo al 100% Prima di essere dei monumenti funebri sono prima di tutto atti di profondo amore senza ombra di dubbio e vanno affrontati come tali....con rispetto ed ammirazione.

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.307
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #12 il: Lunedì, 27 Giugno 2016, 22:03:06 »
Ciao Simone, trovo la terza fotografia toccante. Mi ha colpito, non sto a spiegare, farei casino e non spiegherei nulla in questo caso... Vorrei che tu sapessi che mi piace molto la terza! Tutto qui.
L

Grazie Lorenzo.....E' il monumento funebre più importante del sito. L'ha scolpito il marito della defunta (scultore americano abbastanza noto) e si chiama "l'Angelo Del Dolore". E' di un realismo impressionante dal vivo....

L'angelo del dolore... Azzeccatissimo ed aggiunge un quid al pensiero/sentimento che ho provato vedendone la fotografia!
L
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Ma dal 2021 il mio Ammmore è la SDQ. Ho tradito.

Offline sabbiavincent

  • Militant
  • ***
  • Post: 384
    • Firenze
    • fabiobernardini.it
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #13 il: Giovedì, 30 Giugno 2016, 08:17:24 »
Wow! Non sapevo dell'esistenza di un si bell'ultimo indirizzo. Urge un passaggio. Grazie per aver condiviso e, complimenti: alcuni scatti sono molto buoni.
 :si:

Offline mclaudio

  • Junior
  • *
  • Post: 55
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:Cimitero Acattolico Roma
« Risposta #14 il: Venerdì, 01 Luglio 2016, 14:31:43 »
in genere non amo molto le atmosfere "dark"
ma queste foto mantengono un bel equilibrio, mi piacciono proprio
con una preferenza per l'ultima come composizione ed espressivita'
e per la prima per la bellissima resa del bianco e nero
complimenti e grazie per condividerle
--Claudio

p.s. io ho usato qualche volta silver efx, e non mi ha convinto tanto, trovo che alla fine uniforma molto la resa (nonostante la possibilita' di variare i parametri), ma so che ha i suoi fans sfegatati, lo riprovero'