Autore Topic: Tramonto sul borgo marinaro di Diamante  (Letto 198 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline andrea948

  • Senior
  • ****
  • Post: 795
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« il: Venerdì, 13 Gennaio 2023, 19:28:32 »
  • Andrea
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.269
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #1 il: Venerdì, 13 Gennaio 2023, 22:06:05 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline andrea948

  • Senior
  • ****
  • Post: 795
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #2 il: Venerdì, 13 Gennaio 2023, 22:52:01 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Grazie...anche se preferisco il B&N, il carattere di questo sensore nonostante tutto mi fa propendere molte volte per  la versione a colori.
  • Andrea
     

Offline andrea948

  • Senior
  • ****
  • Post: 795
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #3 il: Sabato, 14 Gennaio 2023, 11:11:50 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Per chiarezza...Il sensore della SD15 come per altro quello della Dp1s hanno comportamenti molto particolari rispetto alla riproduzione dei colori. La PP che applico è sostanzialmente una riduzione/correzione delle dominanti presenti e/o una riduzione della saturazione. Normalmente questo genere di scatti cerco di farli (come ovvio) in condizioni di luce radente (tramonto). Ho però notato che con situazioni di luce particolare, esclusivamente nei tramonti, e con luce proveniente a 90° rispetto l'obiettivo i risultati cambiano radicalmente a seconda che la luce sia perfettamente pulita oppure filtrata da foschia o nuvole presenti per l'appunto all'orizzonte. Quando dico radicalmente intendo che le stesse inquadrature fatte allo stesso orario ma con luce "pulita" non richiedono praticamente nessuna correzione colorimetrica rispetto a quelle fatte con luce "sporca". Potrà sembrare una banalità quello che ho detto, ma con i sensori in questione diventa a volte una "condicio sine qua non" sulla possibilità di ottenere un risultato accettabile. Non cerco mai di far "somigliare" gli scatti fatti con il Foveon a quelli fatti con il Bayer (che per altro non ho più), ma anzi, l'intento è quello di stravolgere il meno possibile il carattere e le peculiarità del sensore, altrimenti tanto vale usare il Bayer e fare scatti praticamente "cotti e mangiati"....
  • Andrea
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 4.134
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #4 il: Sabato, 14 Gennaio 2023, 19:04:41 »
Solita Sigma SD15+18-50 f2.8/4.5

Bella e perfetta così a colori.
  • Rino
     

Offline andrea948

  • Senior
  • ****
  • Post: 795
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #5 il: Sabato, 14 Gennaio 2023, 19:28:50 »
Solita Sigma SD15+18-50 f2.8/4.5

Bella e perfetta così a colori.
Grazie Rino, ero andato per scattare un B&N di quello scorcio, e me ne sono tornato con una a colori.... :))
  • Andrea
     

Online tik68mi

  • Militant
  • ***
  • Post: 385
    • Milano
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #6 il: Martedì, 17 Gennaio 2023, 09:27:51 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Per chiarezza...Il sensore della SD15 come per altro quello della Dp1s hanno comportamenti molto particolari rispetto alla riproduzione dei colori. La PP che applico è sostanzialmente una riduzione/correzione delle dominanti presenti e/o una riduzione della saturazione. Normalmente questo genere di scatti cerco di farli (come ovvio) in condizioni di luce radente (tramonto). Ho però notato che con situazioni di luce particolare, esclusivamente nei tramonti, e con luce proveniente a 90° rispetto l'obiettivo i risultati cambiano radicalmente a seconda che la luce sia perfettamente pulita oppure filtrata da foschia o nuvole presenti per l'appunto all'orizzonte. Quando dico radicalmente intendo che le stesse inquadrature fatte allo stesso orario ma con luce "pulita" non richiedono praticamente nessuna correzione colorimetrica rispetto a quelle fatte con luce "sporca". Potrà sembrare una banalità quello che ho detto, ma con i sensori in questione diventa a volte una "condicio sine qua non" sulla possibilità di ottenere un risultato accettabile. Non cerco mai di far "somigliare" gli scatti fatti con il Foveon a quelli fatti con il Bayer (che per altro non ho più), ma anzi, l'intento è quello di stravolgere il meno possibile il carattere e le peculiarità del sensore, altrimenti tanto vale usare il Bayer e fare scatti praticamente "cotti e mangiati"....
Non somigliano al vero anche quelli con luce di sole non limpido?  Grazie molte, ottima foto!
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro

Offline andrea948

  • Senior
  • ****
  • Post: 795
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #7 il: Martedì, 17 Gennaio 2023, 10:42:39 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Per chiarezza...Il sensore della SD15 come per altro quello della Dp1s hanno comportamenti molto particolari rispetto alla riproduzione dei colori. La PP che applico è sostanzialmente una riduzione/correzione delle dominanti presenti e/o una riduzione della saturazione. Normalmente questo genere di scatti cerco di farli (come ovvio) in condizioni di luce radente (tramonto). Ho però notato che con situazioni di luce particolare, esclusivamente nei tramonti, e con luce proveniente a 90° rispetto l'obiettivo i risultati cambiano radicalmente a seconda che la luce sia perfettamente pulita oppure filtrata da foschia o nuvole presenti per l'appunto all'orizzonte. Quando dico radicalmente intendo che le stesse inquadrature fatte allo stesso orario ma con luce "pulita" non richiedono praticamente nessuna correzione colorimetrica rispetto a quelle fatte con luce "sporca". Potrà sembrare una banalità quello che ho detto, ma con i sensori in questione diventa a volte una "condicio sine qua non" sulla possibilità di ottenere un risultato accettabile. Non cerco mai di far "somigliare" gli scatti fatti con il Foveon a quelli fatti con il Bayer (che per altro non ho più), ma anzi, l'intento è quello di stravolgere il meno possibile il carattere e le peculiarità del sensore, altrimenti tanto vale usare il Bayer e fare scatti praticamente "cotti e mangiati"....
Non somigliano al vero anche quelli con luce di sole non limpido?  Grazie molte, ottima foto!
A volte no, soprattutto per via delle dominanti che si creano, comunque risolvibili smanettando un pò di più in post...
  • Andrea
     

Online tik68mi

  • Militant
  • ***
  • Post: 385
    • Milano
  • Foveon User: Sì
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #8 il: Martedì, 17 Gennaio 2023, 10:58:09 »
Veramente bella!
Ho avuto la SD15, ha un timbro cromatico riconoscibile e piacevole out-of-box, poi è chiaro che con la PP si può far somigliare tutto a tutto.
Per chiarezza...Il sensore della SD15 come per altro quello della Dp1s hanno comportamenti molto particolari rispetto alla riproduzione dei colori. La PP che applico è sostanzialmente una riduzione/correzione delle dominanti presenti e/o una riduzione della saturazione. Normalmente questo genere di scatti cerco di farli (come ovvio) in condizioni di luce radente (tramonto). Ho però notato che con situazioni di luce particolare, esclusivamente nei tramonti, e con luce proveniente a 90° rispetto l'obiettivo i risultati cambiano radicalmente a seconda che la luce sia perfettamente pulita oppure filtrata da foschia o nuvole presenti per l'appunto all'orizzonte. Quando dico radicalmente intendo che le stesse inquadrature fatte allo stesso orario ma con luce "pulita" non richiedono praticamente nessuna correzione colorimetrica rispetto a quelle fatte con luce "sporca". Potrà sembrare una banalità quello che ho detto, ma con i sensori in questione diventa a volte una "condicio sine qua non" sulla possibilità di ottenere un risultato accettabile. Non cerco mai di far "somigliare" gli scatti fatti con il Foveon a quelli fatti con il Bayer (che per altro non ho più), ma anzi, l'intento è quello di stravolgere il meno possibile il carattere e le peculiarità del sensore, altrimenti tanto vale usare il Bayer e fare scatti praticamente "cotti e mangiati"....
Non somigliano al vero anche quelli con luce di sole non limpido?  Grazie molte, ottima foto!
A volte no, soprattutto per via delle dominanti che si creano, comunque risolvibili smanettando un pò di più in post...
Magari è il monitor o altro, chissà.
Riccardo arch. Battaglia
Dp0 quattro

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.429
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Ex
Re:Tramonto sul borgo marinaro di Diamante
« Risposta #9 il: Mercoledì, 18 Gennaio 2023, 13:29:17 »
Ottima luce  :si:
... e quel verdolino nel cielo tipico del Merrill  :)
  • Eros