News:

Alcuni FAKE ACCOUNT sono stati BLOCCATI e BANNATI

Menu principale

Prime prove e sviluppo (sigma SD14 + 18-200 f3.5-6.3 e zenit 500 f8)

Aperto da Q-Gigantar, Giovedì, 20 Giugno 2024, 10:54:46

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Q-Gigantar

Buongiorno a tutti, metto qui alcune prove di foto effettuate con la SD14, soprattutto per capire se presenta e come risolvere la famigerata colorazione verde (che penso sia dovuta o a problemi di bilanciamento del bianco o al filtro davanti alla macchina).

L'elaborazione delle immagini è stata effettuata in due fasi:
Prima fase: un tiff a 16bit (anche se ho capito che ne basta uno 8bit) con delle piccole correzioni da SPP 6.8. Qui uso una eventuale compensazione dell'esposizione, i comandi alteluci/ombre/fill light e nitidezza, generalmente non più o meno di 0.5 per ogni valore osservando come cambia l'istogramma e poi agisco sul bilanciamento del bianco "ad occhio", prima con il menù a tendina e poi attraverso il selettore con i quadrati. Se posso rimuovere il rumore (solo da 400ISO in su) lo metto al minimo per luminanza e massimo per colori.
Seconda fase: Rawtherapee (lavorando sui livelli di contrasto principalmente e magari altre variazioni di esposizione ecc se non ho agito tanto da SPP).

Non ho effettuato nessuna calibrazione dello schermo, se non metterlo su una modalità "standard" quindi i colori potrebbero essere alterati.

Detto questo metto le foto. Quella con i dati di scatto è l'originale, ridimensionata, da SPP, l'altra con un titolo è invece quella elaborata:
Prova su treppiede, durante il temporale (c'era una luce gialla stranissima, dovuta alla sabbia nelle nuvole).


P.s. devo inviare più messaggi perché mi dice che ho raggiunto il massimo degli allegati disponibili.



Q-Gigantar

Codibugnolo con lo zenit 500 f8 catadriottico a 400 ISO

Q-Gigantar

E foto senza obiettivo, eseguita con la macchina a 30 cm dallo schermo completamente bianco (per vedere se vi fosse appunto questa sfumatura verdastra dovuta al filtro o al bilanciamento della macchina).

Ne ho altre ma le invierò poi più avanti, penso che queste 3 possano bastare...

andrea948

Hai scelto un soggetto veramente ostico per fare il test ! ;)  Rawtherapee è un bel SW ma è estremamente complesso ed è molto facile "uscire dal seminato" con le correzioni ,  a mio avviso  CR e PS, è decisamente più semplice...
Ho fatto una prova al volo con PS questo è il risultato


Comunque è una luce troppo complessa, figuriamoci poi da gestire con il Foveon...
In monocrome la vedo più adatta.
  • Andrea
     

BeSigma

Come hai ben analizzato la SD14 ha 2 problemi...

1. il filtro IR, troverai qualche vecchio post che dimostra come, alcuni di noi (me compreso) risolsero parzialmente il problema utilizzando il filtro IR della SD1 su SD14 senza nessuna modifica

2. il bilanciamento del bianco, anche su questo argomento troverai tanti post che descrivono come risolvere, personalmente acquistai i tappi bianchi traslucidi per eseguire gli scatti di bilanciamento.

Ad ogni modo l'esperienza fatta aiuta a comprendere bene come ragiona il calcolo del bilanciamento del bianco su tutte le fotocamere digitali.

Ho provato a dare una piccola bilanciata alla foto del castello, ammesso che io non ho riferimenti sull'atmosfera originale, mi chiedo se potesse essere naturale quanto da me sviluppato, chiaramente è solo per far capire che anche la SD14 può essere sistemata in post

come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Q-Gigantar

Grazie per le elaborazioni e i commenti!


Quella di Andrea si avvicina molto al colore del cielo in quella giornata, ovvero fortemente giallastro, una luce stranissima...
Anche il bianco e nero rende molto bene.

PS penso sia photoshop, CR non so cosa sia invece. Su rawtherapee effettivamente è molto complesso, l'avevo scaricato perché gratuito e ricco di funzionalità (di base preferisco usare programmi open source), ma come la SD14 mi pare una buona scuola anche per capire come funzionano certi parametri...

Per BeSigma (Ignazio, giusto?) avevo letto, infatti anche solo grazie al comando di SPP di bilanciamento del bianco (quello con i quadratini) ho visto che le foto migliorano di molto.
Anche elaborando alcune immagini però, ad esempio per quel che riguarda il codibugnolo, certi aloni verdastri rimangono (ma da quanto ho capito è un altro fenomeno, il rumore del foveon più che il filtro).

Visti i costi e la facilità di agire in post produzione per ora eviterei di prendere il filtro dell'SD1 comunque, mentre i tappi li proverò volentieri!

Avessi tempo e una stampante 3d mi piacerebbe provare a stampare le mascherine del filtro (quelle in plastica) e provare a utilizzare i filtri UV/IR dei telescopi (dalla 20ina d'euro a salire).
Magari si riuscirebbe a replicare il filtro delle sigma, in previsione anche di eventuali difficoltà a trovare i ricambi.

BeSigma

I tappi li trovi a pochi euro...

La costruzione del filtro ir credo sia un po fuori portata per la calibrazione...

Eviterei di salire di ISO con la 14... al max 400...

A mio parere quando con la 14 fai bene sei al top del foveon

Io inoltre scattato qualche foto con cell o similari solo x avere riferimenti colore a posteriori... la memoria spesso inganna
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

EXCEL

La SD14 era una macchina fallata anche per sigma che la sostitui con la SD15, queste foto lo dimostrano, anche io ci ho sbattuto il muso. La 14 va bene se ci vuoi fare B&W, se vuoi fare colore le migliori sono SD10/SD15/SDQ (con le Merrill devi beccare esemplari moooolto fortunati, quando le becchi non c´e´ storia).

A mio parere si compra una macchina fotografica per fare foto, senza perdere tempo a sistemare i problemi che avrebbe dovuto risolvere Sigma.
www.roberto-monachello.com
Sigma SD15 + Sigma 18-200 C

Q-Gigantar

Citazione di: BeSigma il Giovedì, 20 Giugno 2024, 21:39:37I tappi li trovi a pochi euro...

La costruzione del filtro ir credo sia un po fuori portata per la calibrazione...

Eviterei di salire di ISO con la 14... al max 400...

A mio parere quando con la 14 fai bene sei al top del foveon

Io inoltre scattato qualche foto con cell o similari solo x avere riferimenti colore a posteriori... la memoria spesso inganna

Grazie per i consigli, non avevo considerato anche la calibrazione in effetti...
"Top del foveon" è inteso come capacità di sviluppo (visti i problemi che da la macchina) o come resa del sensore?

Citazione di: EXCEL il Venerdì, 21 Giugno 2024, 09:22:33La SD14 era una macchina fallata anche per sigma che la sostitui con la SD15, queste foto lo dimostrano, anche io ci ho sbattuto il muso. La 14 va bene se ci vuoi fare B&W, se vuoi fare colore le migliori sono SD10/SD15/SDQ (con le Merrill devi beccare esemplari moooolto fortunati, quando le becchi non c´e´ storia).

A mio parere si compra una macchina fotografica per fare foto, senza perdere tempo a sistemare i problemi che avrebbe dovuto risolvere Sigma.

Vero anche quanto sopra in effetti, grazie per l'indicazione sugli altri modelli!

Sembrerebbe comunque che la macchina, in certi casi, vada meglio con il bilanciamento automatico che impostando manualmente lo stesso (con "sole", "nuvoloso" ecc.).

Continuerò a usarla e se proprio non riuscissi a trovare una quadra la terrò per l'infrarosso e bianco e nero (per il quale mi pare renda meglio della Nikon).