FOTOGRAFIA > Foto Storie

Cimitero monumentale, Milano

(1/3) > >>

Silvia V:
Ed eccola. E' arrivata. Emozionata come una bambina decido di saltare il pranzo per poterla provare. In effetti la fuga era stata già pianificata, il libretto di istruzioni già letto, tante informazioni già prese, il luogo per testarla già deciso.

Un luogo che amo e che conosco "fotograficamente" da diversi anni. Mi ha vista passare con la prima reflex (la nikon d80), tornare con la d700 e poi con la Oly OMD em1. Mi ha vista con con le foglie d'autunno sotto ai piedi come con la neve che ricopriva come coperta le mie amate statue. Ma soprattutto mi ha vista scoprire l'amore per la scultura. Come un occhio magico, infatti, la pietra, dietro al mirino, diventa per me magia, vive, respira, cambia in continuazione ed ha una storia che non si arresta al tempo in cui è stata creata.
Per quanto riguarda la piccola nuova arrivata è stato feeling immediato, come non era capitato con le precedenti. Unico problema, non piccolo, la composizione senza mirino. Aiah.


Vi porto quindi con me in questo luogo a cui sono tanto affezionata, sperando di non intristire qualcuno (per diverse persone la scultura funeraria lo è, per me è, se sa emozionare, una forma d'arte).

Questa prima immagine è di una statua che ho fotografato già diverse volte. Amo la delicatezza di quel bacio sulla fronte ed i due visi mi trasmettono serenità. (800 iso)

by silvia vuono, su Flickr

Questa statua, invece, non la avevo mai vista ne fotografata. Trovo che il viso sia particolarmente espressivo, forse un po duro, ma intenso.

by silvia vuono, su Flickr

Ogni volta che vado una nuova scoperta, mi chiedo quando finirò di vederle tutte ed innamorami di nuovi dettagli


 by silvia vuono, su Flickr

Di solito quando vado trovo un bellissimo gattone nero, dai bellissimi occhi verdi e, quando lo trovo, penso sempre sia magico e che l'incontro mi porterà fortuna. Purtroppo oggi non si è fatto vedere ma è un incontro che spero sempre di rifare...:)

Concludo con una delle mie sculture preferite, trovo che quel bacio sul mento sia pura poesia.
by silvia vuono, su Flickr

Spero di non avervi annoiati. Magari nei prossimi giorni ne aggiungo qualche altra  :)
ps tra me e la nuova arrivata è stato un colpo di fulmine!

Lorenzo:
Ecco! Onorato di congratularmi innanzitutto per il nuovo Amore, ti esprimo anche un apprezzamento per le immagini!  :si:

La prima....... e la quarta....... no words to say.... grazie per averle condivise!

Mi sono ricordato (perdona se metto il link qui) di un altro cimitero recentemente foveon-fotografato....
http://forum.foveon.it/index.php?topic=4406.0

Affascinato dalla scultura, quest'estate sono andato ad un simposio, ma c'era da ritrarre sculture e scultori ed io... non ho avuto la faccia tosta di scattare... La mia solita cronica timidezza che voglio vincere!
Un saluto!
L

leleros:
Custodisci questa emozione, sarà il carburante per la tua nuova fiamma.

Bellissimi tagli per questa forma d'arte che condivido ;) e conversione azzeccata :si:
Solo una domanda... perché in foto storie?

Farenzi:
complimenti  :si: l'ultima, ( si vede l'amore per l'arte) fai un confronto visivo con quelle scattate prima...

Italo:

--- Citazione ---Unico problema, non piccolo, la composizione senza mirino. Aiah.
--- Termina citazione ---
Complimenti Silvia per le bellissime inquadrature... io il mirino l'ho fatto così: è tanto scomodo il trasporto quanto insostituibile l'impiego, anche per la stabilità della camera. ;) http://forum.foveon.it/index.php?topic=4150.15

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa