Autore Topic: Concerto di Branduardi al castello di Udine  (Letto 340 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.988
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Concerto di Branduardi al castello di Udine
« il: Giovedì, 19 Agosto 2021, 03:27:22 »
Dal mio posto, senza treppiede ho fatto quel che potevo, delle foto ricordo. Comunque i colori sono belli.



Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250, GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
  • Foveon User: No
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #1 il: Giovedì, 19 Agosto 2021, 09:53:45 »
la prima mi piace  :si: anche se taglierei lievemente ai lati.

la seconda mi sembra un po' meno efficace, ma come ricordo va benissimo  ^-^

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.131
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #2 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 14:35:47 »
Dal mio posto, senza treppiede ho fatto quel che potevo, delle foto ricordo. Comunque i colori sono belli.

Niente male tenendo presenti i limiti che hai scritto. E' la JPG in camera come sempre?
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.988
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #3 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 15:04:27 »
Grazie Rino e Tino (fate rima  :)))

Sì sempre jpeg onboard, ho impostato 200 iso, f2.8, maf manuale, tempi tra 1/30 e 1/40, awb e curva di compensazione strong. Sostanzialmente l'ho tirata per il collo, ho sperimentato un po' di scatti prima di stabilizzarmi su questi parametri.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250, GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline Tino84

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
  • Foveon User: No
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #4 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 16:30:16 »
Grazie Rino e Tino (fate rima  :)))

Sì sempre jpeg onboard, ho impostato 200 iso, f2.8, maf manuale, tempi tra 1/30 e 1/40, awb e curva di compensazione strong. Sostanzialmente l'ho tirata per il collo, ho sperimentato un po' di scatti prima di stabilizzarmi su questi parametri.

Decisamente un gran risultato viste le condizioni  :si:

Offline Joserri

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.571
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #5 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 17:53:44 »
Molto belle. Hai colto il calore del palco!


 :D

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.131
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #6 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 20:24:17 »
Grazie Rino e Tino (fate rima  :)))

Sì sempre jpeg onboard, ho impostato 200 iso, f2.8, maf manuale, tempi tra 1/30 e 1/40, awb e curva di compensazione strong. Sostanzialmente l'ho tirata per il collo, ho sperimentato un po' di scatti prima di stabilizzarmi su questi parametri.

L'hai tirata per il collo e l'hai fatto bene, però non posso fare a meno di chiedermi cosa avresti potuto tirar fuori dall'X3F. Dovresti provare a scattare sempre in RAW+JPG in modo da avere, quando la foto lo merita o lo richiede, anche il RAW.

In questo momento sto provando il filtro antirumore "Topaz DeNoise AI" e, manco a dirlo, l'ho provato subito sui file del Foveon ed è eccellente quello che sia alle alte che alle basse sensibilità.
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.988
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #7 il: Venerdì, 20 Agosto 2021, 22:59:48 »
Mi rendo conto, col senno di poi avrei potuto viste le condizioni critiche. È che in generale tengo disattivato il Raw perché proprio non ho voglia di imbarcarmi nella sua gestione.
Comunque in condizioni non critiche il Jpeg della dp3q è fantastico, inferiore al Raw, ma migliore della maggior parte degli altri Jpeg.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250, GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline Joserri

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.571
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #8 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 00:34:30 »
Non può esistere un Rino come Rino.

Nemici all'inizio per una banale discussione su una foto con sfumature.
Ma tutto passa, e Rino è oggi il mio fratello maggiore più caro, quasi mio padre; per il suo savoir-faire, le sue conoscenze e la sua passione per il suo lavoro.

Tutto è possibile, ma non tutto è coerente, o viceversa.

Sono totalmente d'accordo con il suo concetto di tenere sempre un RAW; non si sa mai.

Se il JPEG fallisce, nemico della gamma dinamica, amico mio Francesco, bisogna rinascere; e senza quella nascita, è la morte.

Non dico altro.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.131
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #9 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 11:27:59 »
Mi rendo conto, col senno di poi avrei potuto viste le condizioni critiche. È che in generale tengo disattivato il Raw perché proprio non ho voglia di imbarcarmi nella sua gestione.
Comunque in condizioni non critiche il Jpeg della dp3q è fantastico, inferiore al Raw, ma migliore della maggior parte degli altri Jpeg.

Sono d'accordo, la JPG del Quattro è ottima e, nelle foto "semplici" (come luci e ombre) e quindi ben esposte all'origine, la adopero spessissimo: mi semplifica la vita e spesso devo fare solo pochi interventi di base, ma sempre meno (più conosco la fotocamera e più riesco a sfruttarla bene in fase di ripresa).
Però il doppio scatto ha anche un'altra ragione di esistere: prima o poi capita a tutti di ritrovarsi un file corrotto e, se è corrotto l'X3F non lo è la JPG e viceversa. Se non hai il file "di scorta", puoi stare sicuro che la foto danneggiata è la più bella della sessione fotografica! :)

A cestinare l'X3F c'è sempre tempo, ma è bello sapere che c'è.

Altro motivo per avere il RAW a disposizione: mentre la JPG sarà la stessa anche tra 10 anni, sviluppando dopo 10 anni il RAW con un nuovo programma, si otterrà una foto di qualità visibilmente migliore e si riusciranno a spremere meglio tutte le informazioni in esso contenute.
  • Rino
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.131
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #10 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 11:28:59 »
Non può esistere un Rino come Rino.

Troppo buono, amico mio!
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.988
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #11 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 12:28:24 »
Grazie José e Rino.

Avete ragione devo prendere almeno l'abitudine con la DP3 di scattare in Jpeg + Raw, usando il Raw per emergenza o situazione critiche.

Nota a margine.
La DP1 alla fine penso che la darò via, alla fine ho capito che il 75mm è la focale in assoluto che preferisco, mentre con il 28mm ho scatti poco convincenti come composizione, ma chiaramente è una caratteristica mia e non della fotocamera.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250, GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.131
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #12 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 13:05:30 »
Avete ragione devo prendere almeno l'abitudine con la DP3 di scattare in Jpeg + Raw, usando il Raw per emergenza o situazione critiche.

 :si:

Citazione
Nota a margine.
La DP1 alla fine penso che la darò via, alla fine ho capito che il 75mm è la focale in assoluto che preferisco, mentre con il 28mm ho scatti poco convincenti come composizione, ma chiaramente è una caratteristica mia e non della fotocamera.

Non ti biasimo: si deve entrare in sintonia con le lunghezze focali degli obiettivi e il 28mm non mi ha mai attirato. Passo dal 35mm (che mi piace molto) al 24mm se non oltre e, infatti, nel corredo dp Quattro, sono un felice utente dp0.
Anche ai tempi dell'analogico, comprai il fantastico Zeiss 28/2, ma lo rivendetti dopo poco tempo per lo Zeiss 25/2.8, un obiettivo senz'altro meno buono del 28/2, ma con il quale mi trovavo a mio agio.

Con la Sigma fp è scoppiato l'amore per una focale inconsueta - il 65mm F/2 - e lo sto adoperando tantissimo.
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.988
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Concerto di Branduardi al castello di Udine
« Risposta #13 il: Sabato, 21 Agosto 2021, 17:57:17 »
Con il 4/3 ebbi il 35mm macro 1:1 che corrispondeva al 70mm 2:1. Era chiaramente lento dalla corsa lunga, ma mi trovavo benissimo e l'avrei potuto usare come lente unica! Alla fine il 50mm 1:2 della DP3 ci va molto vicino, perciò è una vecchia intuizione. Se un giorno avrò una FF il 65mm potrebbe essere la mia lente, insieme allo zoom d'ordinanza!
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250, GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino