Autore Topic: SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E  (Letto 714 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Sigma ha appena presentato due nuovi, piccoli e ottimamente rifiniti obiettivi della Serie I progettata appositamente per le fotocamere mirrorless con attacco Sony E-Mount e Sigma, Panasonic, Leica L-Mount. Si tratta di un luminoso 24mm F/2 e di un minuscolo 90/2.8.

La Serie I si completa con obiettivi sempre più interessanti e sempre belli, rifiniti e di ottima qualità sia costruttiva che ottica: una qualità Premium offerta ad un prezzo contenuto. Tutti gli obiettivi della "Serie I" sono realizzati in metallo, anche il tappo ed il paraluce, hanno la ghiera dei diaframmi, la baionetta in ottone e sono tropicalizzati. Il 24mm F/2 si affianca al già esistente 24mm F/3.5 per chi desidera un corredo superleggero ed il 90mm F/2.8 può esserne il degno compatto in attesa di un mediotele luminoso (e possibilmente un 20mm F/2.8) della stessa serie.

La nostra approfondita prova sul campo realizzata con due esemplari ricevuti da Sigma prima della commercializzazione, ne ha messe subito in risalto le ottime prestazioni fotografiche ed il corpo Sigma fp L, con i suoi 61Mpx, ha evidenziati anche i più piccoli difetti.

Il test, realizzato da Rino Giardiello, è disponibile come articolo su Nadir Magazine e come videorecensione su YouTube.

L'articolo su Nadir Magazine
https://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_24-F2-90-F2,8/sigma-24-F2-90-F2,8-serie-I.htm

Il video su YouTube
https://youtu.be/Bri1o18KElk

Il test della Sigma fp L
https://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_FP-L/sigma-fp-L.htm

La videorecensione della Sigma fp L
https://youtu.be/KeY42tc1VsI
  • Rino
     

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 761
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #1 il: Giovedì, 09 Settembre 2021, 19:08:29 »
1. la baionetta in ottone e' dentro ottone e fuori un altro metallo sulla superficie o e' ottone anche sulla superficie ?

2. il 24mm f/2.0 se chiuso a 3.5 diventa uguale come qualita' ottiche al 24mm f/3.5 o e' migliore del fratellino ?

3. so che gino non puo' dire in giro cose riservate ma mi chiedo se non potevano fare prima il 20mm (se lo faranno) al posto di fare un secondo obiettivo 24mm. Mi chiedo per questo se faranno mai un 20mm. Comtinuviamo a sperare e bona, come si spera per il foveon FF.

4 se ho capito correttamente il 90mm non e' un vero obiettivo macro.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #2 il: Giovedì, 09 Settembre 2021, 20:25:25 »
1. la baionetta in ottone e' dentro ottone e fuori un altro metallo sulla superficie o e' ottone anche sulla superficie ?

Sigma dichiara così: "Dotato di uno speciale trattamento della superficie, che ne aumenta la robustezza, l’innesto a baionetta in ottone garantisce un accoppiamento di alta precisione e longevità". Credo come tutti i buoni obiettivi di una volta. Quello che vedi non è certo l'ottone.

Citazione
2. il 24mm f/2.0 se chiuso a 3.5 diventa uguale come qualita' ottiche al 24mm f/3.5 o e' migliore del fratellino ?

Dopo averlo provato, ho restituito il 24/3.5 e farò lo stesso (a malincuore) con il 24/2 e non posso confrontarli, ma - come ben sai se mi segui - non sto mai dietro alla risoluzione effettiva e bado più alla qualità delle immagini che è molto elevata per entrambi i 24mm. Credo che il 24/2 abbia una resa "più bella" a prescindere dal diaframma e dall'eventuale nitidezza, ma è un'impressione "a sentimento" non basata su alcun confronto nelle stesse condizioni d'uso nello stesso momento.

Citazione
3. so che gino non puo' dire in giro cose riservate ma mi chiedo se non potevano fare prima il 20mm (se lo faranno) al posto di fare un secondo obiettivo 24mm. Mi chiedo per questo se faranno mai un 20mm. Comtinuviamo a sperare e bona, come si spera per il foveon FF.

Come avrai letto anche nell'articolo, speravo anch'io in un 20mm, focale che mi manca molto, e sono rimasto meravigliato che fosse un altro 24mm quando l'ho ricevuto insieme al 90mm. Per ora non si parla di un 20mm.

Citazione
4 se ho capito correttamente il 90mm non e' un vero obiettivo macro.

E' un normalissimo 90mm che arriva alla distanza minima di 50cm come la maggior parte dei 90mm non macro. Ma, partendo da 61Mpx (a volte servono a qualcosa) e croppando il file al 50%, restiamo con un file da 30Mpx e cominciamo a muoverci in campo macro senza avere un obiettivo macro e, anche croppando a 20-24Mpx, abbiamo ancora una qualità elevatissima perché la nitidezza del piccolo 90/2.8 ha ben poco da invidiare ai veri 90 Macro e dei file di dimensioni più che decenti. Ho fatto degli scatti insieme al Sony 90/2.8 macro su Sony A7R IV e la nitidezza è più o meno la stessa, in compenso le foto del Sigma sono meno "dure" di quelle del Sony (com'è giusto che sia visto che il Sigma punta alla resa generale, quindi anche ai ritratti, mentre il Sony è un vero macro).
  • Rino
     

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 761
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #3 il: Giovedì, 09 Settembre 2021, 20:51:31 »
Il 'quasi macro' sigma 90mm quando inquadri un righello orizzontalmente quanti cm del righello inquadra alla sua distanza minima di 50 cm ?

Suppongo che la distanza minima sia la distanza tra il sensore e l'oggetto inquadrato e non la dimensione del campo visivo inquadrato.

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #4 il: Giovedì, 09 Settembre 2021, 22:47:37 »
Il 'quasi macro' sigma 90mm quando inquadri un righello orizzontalmente quanti cm del righello inquadra alla sua distanza minima di 50 cm ?

Suppongo che la distanza minima sia la distanza tra il sensore e l'oggetto inquadrato e non la dimensione del campo visivo inquadrato.

Il Sigma 90/2.8 arriva alla minima distanza di messa a fuoco di 50cm che corrisponde ad un rapporto di ingrandimento di 1:5, rapporto e distanza tipici della maggior parte degli obiettivi di quella lunghezza focale. Tutte le distanze di messa a fuoco vengono misurate tra il soggetto ed il piano pellicola o sensore.
Il rapporto di 1:5, usando il 90/2.8 su una fotocamera da 50-60Mpx, diventa 1:2.5 facendo un crop del 50%, quindi restando con una risoluzione di 25-30Mpx e, ovviamente, nessuno ci impedisce di andare oltre. Il rapporto di riproduzione di 1:2 è considerato il rapporto standard per la maggior parte degli obiettivi macro (per esempio, il mitico Tamron SP 90/2.5 macro).
  • Rino
     

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 761
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #5 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 00:06:34 »
Gli ingrandimenti da crop non contano.  :no:

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #6 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 11:02:22 »
Gli ingrandimenti da crop non contano.  :no:

Sergio, ho detto, scritto e ripetuto tante volte che "il Sigma 90/2.8 non è un obiettivo macro ma, avendo una fotocamera da 50-60Mpx, nel mio caso la Sigma fp L da 61Mpx, croppando, può arrivare ad un rapporto 'quasi macro' restando in ogni caso con una risoluzione e nitidezza elevatissimi". Non tutti gli obiettivi nati per un uso "normale" funzionano bene alle brevi distanze né si prestano ad essere croppati senza mostrare una vistosa perdita di definizione: questo piccolo Sigma 90/2.8, pur non essendo un macro, ha una nitidezza eccezionale e permette dei crop drastici non solo per arrivare ad un maggiore rapporto d'ingrandimento a distanza ravvicinata, ma anche all'infinito: con un semplice crop 2x si ha l'equivalente di un 180mm F/2.8. L'importante è usarlo su una fotocamera da 50-60Mpx: con una fotocamera da 24Mpx hai pochi margini d'intervento salvo puntare a foto adatte al massimo per i Social. La mia affermazione è molto semplice, chiara, corretta e non si presta a fraintendimenti.
  • Rino
     

Offline Donato56

  • Militant
  • ***
  • Post: 427
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #7 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 11:14:35 »
Complimenti per la recensione, ho letto e riletto su Nadir e poi in video su YouTube.
Penso come ti ho scritto oltre che è un idea eccellente, (un po’ copiata da Leica ricordiamo la serie Elmarit) però come evidenziato peso e apertura è un limite fisico ma non la qualità che c’è tutta.
Penso che sia la strada giusta, sia per invogliare a passare a L mount e controtendenza offrire prodotti validi a prezzi umani.
Già questa serie 24/35/65/90 si sta arricchendo con quattro obiettivi dal peso leggero e qualità pesante.
Aspettando il Foveon L , sono entrato nel consorzio con la Panasonic S5 e 20-60 l’offerta era allettante 1750€ nuova, c’è l’ho da 10gg passati a leggere il manuale e provare le impostazioni un manuale da 596 è un enciclopedia.
Aspetto che sia disponibile la Fp L non mi piace prenotare ed aspettare, mi mette ansia.
Un saluto Rino, scrivo poco e sono stato poco presente perché esiliato dalla famiglia per il COVID, moglie, mamma 91 enne e sorella positivi, però adesso sono in via di negativizzarsi.
Un saluto a tutti

Offline OneFromRM

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.001
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #8 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 16:27:42 »
Il 90 mi piace molto come idea...

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #9 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 19:51:53 »
Complimenti per la recensione, ho letto e riletto su Nadir e poi in video su YouTube.
...
Aspetto che sia disponibile la Fp L non mi piace prenotare ed aspettare, mi mette ansia.
...
Un saluto Rino, scrivo poco e sono stato poco presente perché esiliato dalla famiglia per il COVID, moglie, mamma 91 enne e sorella positivi, però adesso sono in via di negativizzarsi.

Accidenti Donato, in bocca al lupo per la tua famiglia!

Grazie per i complimenti, ma la fp L non è disponibile? Alcuni miei amici l'hanno avuta (regolarmente acquistata in Italia con garanzia M-Trading).
  • Rino
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #10 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 19:55:34 »
Il 90 mi piace molto come idea...

Credo che 24/2 e 90/2.8 entreranno a far parte del mio corredo, almeno sino a quando non uscirà un 20mm della Serie I.

Alcune foto scattate con il 24/2 ed il 90/2.8 croppate sull'APS-C. Nitidezza e pulizia incredibile e sono tratte dalle JPG in camera con pochi ritocchi di normale routine. Le ho tagliate quadrate perché mi piacevano di più e perché devo usarle su Instagram.





  • Rino
     

Offline Marco_M

  • Senior
  • ****
  • Post: 523
  • ogni dieci anni
    • Lido di Camaiore
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #11 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 22:20:40 »
Bellissime! notevole resa davvero.  :si: :si: :si:
  • Marco
     

Offline Marco_M

  • Senior
  • ****
  • Post: 523
  • ogni dieci anni
    • Lido di Camaiore
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #12 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 22:22:28 »
@Donato: in bocca al lupo!
  • Marco
     

Offline edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.948
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #13 il: Venerdì, 10 Settembre 2021, 22:35:59 »
Complimenti per la recensione e per le foto.
Tutto il mio sostegno morale a Donato e alla sua famiglia.
Per quanto riguarda la fpl, sui negozi online che seguo, per esempio FC Fotoforniture, la fp è effettivamente data come immediatamente disponibile mentre la fpl è disponibile su prenotazione. Questo non significa che sicuramente si debba attendere a lungo ma capisco che Donato non voglia aggiungere ansie a quelle già provocate dal covid. Io ho prenotato un 70 macro, l'ho atteso un anno e alla fine ho disdetto... ma era con attacco SA.
  • Enrico
     

Offline notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 730
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #14 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 13:02:45 »
Bello questo affanno a creare lenti e scatolette da parte di Sigma quando una vecchia DP3Q faceva già questo lavoro in modo migliore.
Le 3 foto di Rino si possono fare in modo nettamente migliore con la DP3Q.
Sono pronto a comprarne una, andare a Pescara e giocarmi il TFR. Se qualcuno ci stà io sono quì.
  • Davide
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #15 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 13:03:48 »
Per quanto riguarda la fpl, sui negozi online che seguo, per esempio FC Fotoforniture, la fp è effettivamente data come immediatamente disponibile mentre la fpl è disponibile su prenotazione. Questo non significa che sicuramente si debba attendere a lungo ma capisco che Donato non voglia aggiungere ansie a quelle già provocate dal covid. Io ho prenotato un 70 macro, l'ho atteso un anno e alla fine ho disdetto... ma era con attacco SA.

Incuriosito, ho chiesto ad Mtrading e mi hanno risposto che il 25 arriverà un numero di fp L sufficiente per soddisfare tutti i preordini e quelli nuovi. Non sapevo che fosse così in ritardo!
  • Rino
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #16 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 13:06:51 »
Bello questo affanno a creare lenti e scatolette da parte di Sigma quando una vecchia DP3Q faceva già questo lavoro in modo migliore.
Le 3 foto di Rino si possono fare in modo nettamente migliore con la DP3Q.
Sono pronto a comprarne una, andare a Pescara e giocarmi il TFR. Se qualcuno ci stà io sono quì.

Che palle Davide, mi sembra di scriverlo in continuazione che il Foveon è un’altra cosa, ma un Bayer come quello della fp L è difficile trovarlo e la splendida dp3 Quattro ha comunque il limite delle ottiche non intercambiabili.
  • Rino
     

Offline notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 730
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #17 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 14:33:53 »
Sarò una palla ma è un dato di fatto che hanno abbandonato una tecnologia superiore per entrare nel marasrma di tutti. Scelta perdente in partenza ma capisco che guadagnare il triplo da una FP piuttosto che una SDQ sia alettante.
Per me è una palla sentire un giorno si ed uno no che l'obiettivo x e la macchina y appena uscite siano migliori. Escono da ormai una decade le stesse identiche foto. Dimostrazione lampante è che per vedere se un obiettivo o sensore sono migliori si guardano dei grafici o si ascoltano i Gurù stile Mama Ebe.
Tutti lo sappiamo ma facciamo finta che, per stare nel "gruppo" e non sentirsi esclusi.
Ormai la differenza più grossa la fanno i soli SW e gli obietti moderni che costano un occhio e fanno i furbi. Senza le correzioni in macchina sono ciofeche. Non ci credete? Coprite i contatti e scattate come se fosse un'ottica manuale e vedrete che meraviglie escono.
Comunque sono solo mie considerazioni da suonato, non fateci caso. Talmente scemo che prenderebbe una DP3Q a 580 euro piuttosto che una FPL e 90mm per oltre 3000 euro.
  • Davide
     

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #18 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 19:46:34 »
Davide, ma ti rendi conto che, come sempre, non riesci a esprimere i tuoi pensieri nel modo giusto e questi due post, anziché essere la risposta di un amico su qualcosa su cui siamo d'accordo, sembrano un attacco a me ed al mio operato?
So che non è così perché ti conosco di persona, ma devi renderti conto di come le cose vengano interpretate su un forum pubblico, soprattutto da parte di chi non ci conosce bene.

Prima attacchi le mie foto scattate con i nuovi Sigma 24/2 e 90/2.8, ma solo perché le ho scattate con la Sigma fp L e non con il Foveon. Se le avessi scattate con il Foveon, di sicuro non avresti avuto niente da ridire, ma devi partire in quarta e dichiarare che avresti fatto di meglio con una dp3 Quattro. Non ho mai dubitato della superiorità del Foveon e rispondo sempre, a chi mi chiede se la Sigma fp L sia pari o meglio del Foveon, che la fp L va benissimo, ma che il Foveon è il Foveon. Stop. E' nero su bianco in tantissimi miei post qui e su Facebook.

Poi scrivi che "Ormai la differenza più grossa la fanno i soli SW e gli obiettivi moderni che costano un occhio e fanno i furbi. Senza le correzioni in macchina sono ciofeche. Non ci credete? Coprite i contatti e scattate come se fosse un'ottica manuale e vedrete che meraviglie escono". Non so tutti gli obiettivi moderni, di sicuro non i Sigma Art, ma i Contemporary lo fanno e l'ho spiegato molto bene nella mia ultima videorecensione ( il test del 24/2 e del 90/2.8 ) verificandolo con un software che non riconosce le "istruzioni nell'obiettivo" senza dover coprire i contatti ed ho anche pubblicato le schermate riguardo la distorsione. C'è una parte in cui spiego come Sigma abbia fatto a dimezzare dimensioni, peso e prezzo ed è proprio quello, il firmware, ed è benvenuto che sia in camera: da quanti anni ci disperiamo coi profili di Photoshop proprio per correggere distorsione, vignettatura e aberrazioni cromatiche e guai se non abbiamo l'ultimo ACR che ha anche i profili degli ultimi obiettivi? Quanti obiettivi assolutamente perfetti hai avuto negli ultimi anni? Sigma ci ha affrancati dalla schiavitù di Photoshop: vediamone il lato positivo e non quello negativo. Non si può avere tutto e gli obiettivi della Serie I non costano assolutamente un occhio ed hanno una gran bella resa. Che distorsione, vignettatura e qualche aberrazione vengano corrette via firmware, mi va benissimo visto che anch'io ho i miei vantaggi e gli obiettivi non sono di certo delle ciofeche.

Tutto qui, siamo d'accordo e siamo amici, ma fai in modo che si capisca dai tuoi messaggi altrimenti sembra che mi abbia dato dell'incapace, dell'incompetente e - peggio - di essere un falso guru sul libro paga di Sigma.
  • Rino
     

Offline notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 730
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #19 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 20:17:01 »
Sarà cosi, devo mettere per prima cosa che sono discorsi generalisti e mai diretti ad una persona.
In sostanza stanno spremendo i fotoamatori con ottiche e corpi sempre più costosi per rientrare della tanta clientela persa e che perderanno.
Possibile siano tutti degli Sceicchi?
  • Davide
     

Offline OneFromRM

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.001
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #20 il: Sabato, 11 Settembre 2021, 20:20:53 »
A me sembra che faccia parte della normale evoluzione di un brand diversificare l'offerta.
Chi cerca un certo tipo di resa ottica ha la possibilità di scegliere gli Art. Lo fa a prezzo di un maggiore ingombro e sacrificando la maneggevolezza, ma sa di avere una qualità molto elevata, ai vertici di categoria.
Chi ha necessità (o piacere) di volumi e pesi meno consistenti, può optare per la sere I. Si tratta di obiettivi molto ben costruiti, dalla resa più che onesta, e il fatto di sfruttare le possibilità di correzione disponibili in camera oggi non mi sembra un compromesso inaccettabile. D'altra parte comprare una Sigma fp e montarci il 135 Art è possibile, ma scomodo.
La Sigma fp con il 90 me la porterei più che volentieri.

Quanto al Foveon, se siamo qui è perché tutti siamo convinti della sua superiorità, nelle giuste condizioni e nelle giuste mani.

Io trovo gli obiettivi della Serie I davvero belli e funzionali, per il loro target di impiego

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.007
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #21 il: Martedì, 14 Settembre 2021, 11:58:26 »
Ho l'impressione che tutti noi (non mi riferisco ai presenti, ma in senso generale) si stia sempre molto concentrati sullo strumento più che sul contenuto.
La realtà è che ci sono strumenti migliori, a mio giudizio il Foveon è uno strumento complessivamente migliore del Bayer, ma poi le foto?

Una delle foto naturalistiche preferite da sempre è questa qui, scattata con una vecchia e oramai ridicola Olympus e-3:

https://www.birdwatchingdaily.com/photography/featured-galleries/winning-images-2020-bird-photographer-of-the-year/nggallery/image/birds-in-the-environment-gold-award/

Il fotografo poi è passato a fotocamere più moderne e sicuramente migliori, ma non mi sembra che ci siano foto migliori nella sua produzione.

Fosse stata scattata con una vecchia Foveon sarebbe stata migliore? Probabilmente sì, ma solo tecnicamente, il contenuto sarebbe potuto essere anche peggiore.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250
Per il video: GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 761
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #22 il: Martedì, 14 Settembre 2021, 12:08:53 »
Vorrei chiedere due cose a Rino:

1. hai scritto in passato che tu non hai mai comprato delle leica perche' preferisci fare una foto bella con una non-leica che fare una foto brutta con una leica. Per fare una foto bella ci vuole prima di tutto chi la sa fare e non la marca della camera. Pero' si legge spesso che lo sfocato leica e' speciale e cose simili. Che pensi degli obiettivi leica ? Valgono quel che costano per le qualita' che offrono ? Che pensi dello 'sfocato leica' ?

2. che relazione c'e' in generale tra lo sfocato e il volume di un obiettivo ? Per avere uno sfocato molto bello bisogna quasi per forza avere un obiettivo voluminoso ?

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.147
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #23 il: Mercoledì, 15 Settembre 2021, 11:20:53 »
Vorrei chiedere due cose a Rino:

1. hai scritto in passato che tu non hai mai comprato delle leica perche' preferisci fare una foto bella con una non-leica che fare una foto brutta con una leica. Per fare una foto bella ci vuole prima di tutto chi la sa fare e non la marca della camera.

Sacrosanto.

Citazione
Pero' si legge spesso che lo sfocato leica e' speciale e cose simili. Che pensi degli obiettivi leica ? Valgono quel che costano per le qualita' che offrono ? Che pensi dello 'sfocato leica' ?

La scuola tedesca era (sottolineo era perché ormai le produzioni si sono molto uniformate e Sigma ha uno "sfocato Leica" mentre Leica si è adeguata ai gusti moderni e fa ottiche più aggressive) rinomata per l'attenzione allo sfocato, della tridimensionalità e del contrasto al contrario della scuola giapponese che puntava alla massima risolvenza.
E' comunque sbagliato generalizzare (non tutte le ottiche tedesche hanno un ottimo sfocato), ma in generale era così.

Citazione
2. che relazione c'e' in generale tra lo sfocato e il volume di un obiettivo ? Per avere uno sfocato molto bello bisogna quasi per forza avere un obiettivo voluminoso ?

Lo sfocato non è assolutamente legato alle dimensioni di un obiettivo: è legato all'apertura del diaframma, alla sua forma (quello circolare è teoricamente perfetto, ma usati a TA tutti i diaframmi sono circolari altrimenti i vecchi obiettivi con diaframmi a 5-6 lamelle avrebbero fatto schifo), al progetto ottico, alla distanza di messa a fuoco ed alla distanza tra soggetto e sfondo. Probabilmente ho dimenticato qualcosa, ma le dimensioni di un obiettivo non c'entrano se non come conseguenza che la lente frontale di un 85mm F/1.4 non può certo essere minuscola e si porta dietro le dimensioni di tutto il resto e, ovviamente, il peso.
  • Rino
     

Offline Donato56

  • Militant
  • ***
  • Post: 427
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:SIGMA 24/2 e 90/2.8 CONTEMPORARY SERIE I PER MIRRORLESS SONY, SIGMA, PANASONIC E
« Risposta #24 il: Venerdì, 17 Settembre 2021, 17:54:43 »
Ringrazio tutti per gli auguri, c’è ne bisogno passerà pure questa