FOVEON > Immagini

Il villaggio di Lancharre

(1/4) > >>

edecapitani:
Una sera dell'estate del 1986, tornando verso Milano da un lungo tour de France in compagnia degli amici con cui giravo cantando nelle chiese romaniche, mi fermai per la notte a Bissy nella ferme dei signori de la Bussière. Sistemati i bagagli andammo in cerca di un ristorante per la cena, chiedemmo informazioni ad un passante il quale ci invitò a casa sua. Cenammo e discutemmo amabilmente tutta la sera, noi eravamo papisti e lui era un pastore calvinista svizzero, quindi molto antipapista. Era anche un musicista e anche sua moglie era musicista ed anche noi lo eravamo, così decidemmo che di lì ad un anno avremmo fatto un concerto insieme in quell'angolo di Borgogna e avremmo fatto insieme la musica dei papisti e degli antipapisti. E così fu, nell'estate del 1986 facemmo il concerto nella chiesa romanica del vicino villaggio di Lancharre. La chiesa era rovinata nella parte anteriore e quel che rimaneva era bisognoso di restauri. Dopo il concerto mangiammo e bevemmo molto vino nella casa del doratore, amico del pastore. In quel villaggio non tornai più nei miei innumerevoli viaggi in Borgogna, ne ricordavo solo la chiesa e la casa e la festa dal doratore, tutto il resto era annebbiato dall'oscurità della sera e dai fumi del Bourgogne e del Macon rouge.
L'estate del 2020 ho messo il mio campo base nella stessa chambre d'hotes di Bissy per una settimana di solitudine in quella terra che tante volte ho perlustrato in bicicletta e in quelle chiese in cui ho cantato, questa volta però solo per fotografare.
Una sera tornando da una meta piuttosto lontana mi è morta la batteria dell'auto davanti al cancello del mio ostello, così il giorno dopo, mentre un meccanico chiamato dal signor de la Bussière si occupava della mia auto, io me ne sono andato a piedi a Lancharre, per rivedere alla luce quel villaggio, fotografarlo e fotografare la chiesa, di recente restaurata. Una camminata di 11 km sotto il sole con la sdq, il 18-35, il 150 macro, la canon, il ts-e 24 e il cavalletto. Ecco qualche scatto foveon che trasuda di calura estiva e della mia disidratazione.

edecapitani:
altre

Joserri:
Sono foto bellissime, impreziosite come sempre dalle tue meravigliose spiegazioni!

[In particolare, ridurrei un po' la nitidezza]  :-\

edecapitani:
Grazie Joserri!

edecapitani:
L'esterno della chiesa

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa