FOTOGRAFIA > Fotografia

Bach e autorialità del sensore

<< < (2/5) > >>

pacific palisades:

--- Citazione da: OneFromRM - Giovedì, 25 Marzo 2021, 14:12:36 ---Ma prova a chiedere a un disegnatore di fumetti se i pennini sono tutti uguali.

--- Termina citazione ---

Ho frequentato per anni un sacco di ottimi fumettisti. Ognuna e ognuno ha le sue predilezioni sugli strumenti per disegnare, ogni strumento contiene delle possibilità estetiche su cui riflettevano, ma la cosa si chiudeva con la scelta degli strumenti. Non ho mai visto leggere una tavola per la 'potenza' degli strumenti impiegati. Questo è un vezzo tipico dei fotoamatori maschi.
Comunque non voglio nemmeno insistere oltre misura. Anzi per me la cosa sarebbe archiviata da un pezzo come 'usanza misteriosa', ma sei proprio tu One che ogni volta mi triggeri citandomi quando meno me lo aspetto :D

OneFromRM:

--- Citazione da: pacific palisades - Giovedì, 25 Marzo 2021, 14:47:18 ---Ho frequentato per anni un sacco di ottimi fumettisti. Ognuna e ognuno ha le sue predilezioni sugli strumenti per disegnare, ogni strumento contiene delle possibilità estetiche su cui riflettevano, ma la cosa si chiudeva con la scelta degli strumenti. Non ho mai visto leggere una tavola per la 'potenza' degli strumenti impiegati. Questo è un vezzo tipico dei fotoamatori maschi.
Comunque non voglio nemmeno insistere oltre misura. Anzi per me la cosa sarebbe archiviata da un pezzo come 'usanza misteriosa', ma sei proprio tu One che ogni volta mi triggeri citandomi quando meno me lo aspetto :D

--- Termina citazione ---

 :D :D E' per il gusto della discussione e perché trovo stimolante il dibattito. Ma non è vero che "io ce l'ho più grosso del tuo" (il sensore) sia solo per i fotoamatori maschi

pacific palisades:
Allora, ho notato questo, però non penso assolutamente che dipenda da cause biologiche, le cause biologiche le lascio ai neurosessisti.
Le donne fotografano quanto gli uomini, però appaiono soltanto in luoghi 'safe' dove non si parla di tecnicismi.
Ricordo che i vari workshop online di Toscani, in cui soltanto accennare a tecnicismi portava alla damnatio memoriae, erano murati di donne.
Ricordo due incontri online dell'Associazione DIY, di cui faccio parte in modo silenzioso, in cui le donne erano più o meno la metà dei partecipanti, e anche lì il focus è sul progetto non sui tecnicismi.
Ricordo il blog del bravissimo Efrem Raimondi (che purtroppo se n'è andato a 62 anni e la sua bellissima intelligenza mi manca), anche lui disinteressato ai tecnicismi, e donne presenti a manetta.




Ginni:
A me i tecnismivnon dispiaccio.
Vado matto per i tutorial dove smontano obiettivi e macchine.
E' bellissimo vivisezionare la propria macchina fotografica.
Smontarla e dimostrare che i progettisti avevano previsto pezzi inutili.

Ma DP1 liscia pre Merrill lo presa anche a martellate ( quando si é bloccata).

pacific palisades:
Vero, sono belli, specialmente vedere la meccanica delle fotocamere, c'è una nobiltà della meccanica.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa