Autore Topic: Uso del Flash off-camera V.M.18  (Letto 288 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 737
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Uso del Flash off-camera V.M.18
« il: Giovedì, 29 Aprile 2021, 20:21:01 »
Se a qualcuno interessa faccio alcuni esempi di luci e relativo risultato. Non sono un esperto sono autodidatta, ho seguito parecchi tutorial e poi sperimentato.
Alla fine gli schemi sono più o meno quelli. Poi dipende dalle dimensioni a disposizione e dalla attrezzatura. Ho usato un Godox AD400 pro, 3 flash cobra Cactus RF60.  Diffusori, un softbox circolare da 80cm, un softbox quadrato da 80cm, una parabola riflettente da 30cm (tipo ciotola di insalata) con una griglia media fine per concentrare la luce sullo sfondo, un ombrello traslucido da 120cm.
Visto che sono prove che ho fatto per degli scopi, prima di gettarle le condivido nel caso possano servire a qualcuno o anche per curiosità. Ho un po' censurato senno Joserri mi dice che sono porno manichino:))
Una sola luce di lato a circa 45 gradi.

Due luci opposte, una sarebbe la principale chiamata Keylight ed una Rimlight o riempimento. Non ricordo bene i nomi.

Aggiunta di una luce di sfondo, il piccolo riflettore. Si usa per dare più "tridimensionalità" al soggetto. Poi bisogna avere spazio ed i teli neri da 2 cent mostrano le pieghe.

Softbox spostati ai lati del soggetto, luce Split, crea ombre nette

Solo Luce dall'alto dall'Ombrello traslucido.

Somma di tutte le luci ed un risultato finale approssimativo.



  • Davide
     

Offline Donato56

  • Militant
  • ***
  • Post: 459
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Uso del Flash off-camera V.M.18
« Risposta #1 il: Giovedì, 29 Aprile 2021, 22:45:07 »
Queste sono le esperienze da condividere, grazie :si:

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.305
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Uso del Flash off-camera V.M.18
« Risposta #2 il: Giovedì, 29 Aprile 2021, 23:01:06 »
Dove hai trovato il manichino?

Io al massimo rimediavo una Barbie.

Forte gli schizzi che spiegano lo schema adottato.

Offline edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.000
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Uso del Flash off-camera V.M.18
« Risposta #3 il: Venerdì, 30 Aprile 2021, 07:52:50 »
 :si: :si: :si:
Grazie! Fantastici e utili gli schemini. Censurato con le fascette nere il manichino è ancor più VM18 :rofl:
  • Enrico
     

Online notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 737
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:Uso del Flash off-camera V.M.18
« Risposta #4 il: Venerdì, 30 Aprile 2021, 08:27:03 »
Impostazioni della macchina.
Uso in Manuale. Tempo 1/160s che è il max per SDQ (esclusa la modalità FP o High Sinc)
Il tempo di scatto in studio non ha alcuna influenza. La durata del lampo Flash è ben più veloce. Circa da 1/800s ad oltre 1/20.000s
Più la potenza è ridotta e più veloce è il lampo. La potenza/quantià di luce del flash è data esclusivamente dalla durata del lampo, oltre ovviamente alla potenza in watt dello stesso.
Per controllare la quantità di luce sul soggetto si usa il diaframma ed ovviamente la potenza del flash.
Diaframma f4 o f5.6 è sufficiente salvo rari casi.
Se è presente luce ambiente si prova a scattare ed il risultato deve essere quasi una foto nera. 1/160s ad f5.6 non darà problemi a meno di avere una finestra vicino con forte luce.
I flash vengono comandati dal trigger Cactus V6II sulla macchina ed è l'unico che è compatibile con la Sigma, supporta il TTL anche se in questo caso non ci interessa.
I flash Cobra Cactus RF60/X sono ovviamente compatibili e li si comanda a piacere. Per il Godox va messo il suo trigger sopra il cactus. E' potente a batteria preso prevalentemente per foto in esterna con buona luce. Per uso casalingo in piccoli ambienti sono sufficienti dei comuni cobra.
Poi si parte posizionando le luci e regolando le potenze ed eventuualmente il diaframma.
  • Davide