News:

L'account di @Ricardo ALIAS @Mirel ALIAS @François ALIAS @Rolland ALIAS @Joserri è stato BLOCCATO e BANNATO DEFINITIVAMENTE

Menu principale

L'archivio fotografico di Lombardia Beni Culturali

Aperto da pacific palisades, Sabato, 24 Marzo 2018, 09:20:26

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

pacific palisades

Da questa pagina si accede all'archivio fotografico dei Beni Culturali della Lombardia. E' un oceano sconfinato di immagini che documentano il novecento italiano. Ogni immagine è una storia, e tutte insieme formano una sorta di libro dei libri, una storia generale raccontata negli aspetti umili che di solito non entrano nei libri di Storia. Molte fotografe e fotografi sono ignote e ignoti. Quasi mai artisti, eppure tutti hanno scritto con la luce qualcosa di bellissimo e profondo.


Due immagini dai fondi fotografici.

Binasco dicembre 1975. Interno dell'abitazione in una cascina. Una bambina legge il quaderno con i suoi compiti di scuola. Autrice Carla Cerati. Materiale/tecnica: gelatina bromuro d'argento/pellicola in rullo negativa (acetato).





Saronno, 1940 - 1950. Un operaio del cotonificio. Autore ignoto. Materiale/tecnica: gelatina ai sali d'argento, carta.


agostino

Dovrò prendere un giorno di ferie al mese per poterti seguirti nelle tue innumerevoli scoperte fotografiche. Grazie della condivisione
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

pacific palisades

Citazione di: agostino il Sabato, 24 Marzo 2018, 17:21:32
Dovrò prendere un giorno di ferie al mese per poterti seguirti nelle tue innumerevoli scoperte fotografiche. Grazie della condivisione

Te le autorizzo io! :si:

conla

CRISigma :si:


OneFromRM

E' molto interessante. Ma non c'è mai l'indicazione di quale macchina hanno usato e quindi non capisco se sono belle foto.

agostino

Andrea, riunisce in un unico topic tutti gli archivi?? Da Ghirri in poi?
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

pacific palisades

Agostino, bisognerebbe farlo sì sarebbe utile.

One, essendo musealizzate ci sono le indicazioni sulla tecnica di stampa, si potrebbe partire da quelle per capire se sono belle  :D


Eros Penatti

Citazione di: pacific palisades il Lunedì, 29 Marzo 2021, 21:49:41
Riuppo per Eros Penatti.

non sapevo di questo archivio..
ti mando un abbraccio virtuale Andrea, ho ritrovato fotografie degli anni 70 della mia città natale ( Melzo ) e della fabbrica di accumulatori dove lavorava mio papà...
ho anche un libro che si chiama "Melzo, forme di vita" che custodisco gelosamente e che sfoglio due/tre volte all'anno perché mi riporta ai ricordi d'infanzia

Eros Penatti

Citazione di: OneFromRM il Lunedì, 29 Marzo 2021, 21:56:30
E' molto interessante. Ma non c'è mai l'indicazione di quale macchina hanno usato e quindi non capisco se sono belle foto.

.... scherzi vero ?  :D

edecapitani

Grazie Andrea! È un patrimonio straordinario per la memoria storica. Grazie
  • Enrico
     

OneFromRM

Citazione di: Eros Penatti il Lunedì, 29 Marzo 2021, 22:47:07
Citazione di: OneFromRM il Lunedì, 29 Marzo 2021, 21:56:30
E' molto interessante. Ma non c'è mai l'indicazione di quale macchina hanno usato e quindi non capisco se sono belle foto.

.... scherzi vero ?  :D

Non riesco ad apprezzare l'autorialità della pellicola se non vedo la marca e il cartellino del prezzo. E' un mio limite ;)

pacific palisades

Citazione di: Eros Penatti il Lunedì, 29 Marzo 2021, 22:46:32
Citazione di: pacific palisades il Lunedì, 29 Marzo 2021, 21:49:41
Riuppo per Eros Penatti.

non sapevo di questo archivio..
ti mando un abbraccio virtuale Andrea, ho ritrovato fotografie degli anni 70 della mia città natale ( Melzo ) e della fabbrica di accumulatori dove lavorava mio papà...
ho anche un libro che si chiama "Melzo, forme di vita" che custodisco gelosamente e che sfoglio due/tre volte all'anno perché mi riporta ai ricordi d'infanzia

:si: