Autore Topic: Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone  (Letto 430 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 643
  • Foveon User: Sì
Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« il: Martedì, 02 Agosto 2022, 23:23:14 »
 Faccio un po’ di cross-posting da qui:

https://forum.foveon.it/index.php?topic=7285.msg89168#msg89168

Per approfondire un po’ il discorso foveon-luce-SPP e risultati, e discuterne qui lasciando “intatto” il topic sui concerti.

Intanto il concerto di Majano è stata un’occasione per una veloce chiacchierata con Francesco @hobbit, che così ha potuto provare con mano la SD Quattro con il 30 1.4; in teoria a breve dovremmo vederci io e lui con la “new-entry” Ilario  :si:

Voi direte: ma perché farti del male ed andare con la Sigma ad un concerto, dove si sa le luci spesso non sono così benevoli con il Foveon, e bisogna andare su di iso subito? Semplice, uno perché non mi hanno passato uno straccio di accredito (alcune webzine che avevo contattato avevano già coperto il tour, altre non mi hanno proprio risposto  ::) ). Di conseguenza passare il controllo all’ingresso sarebbe stato difficile con l’armamentario sony, sicuramente anche molto più riconoscibile per fama anche ai non addetti. Già così al mio tentativo “si ho solo una piccola fotocamera”, mi han fatto una faccia  ::) per grazia ricevuta, mi han risposto “si piccola, vabbè, facciamo finta che non ho visto niente eh”  :)) certo, poteva anche non funzionare, e di conseguenza lasciare la Sigma ed il 50-150 2.8, piuttosto che la A7iii con relativa lente, assicuro che lo,stato d’apprensione sarebbe sicuramente diverso  ::)

In secondo luogo, non avendo l’accredito, mi sarei “accontentato” di foto “ricordo”, magari tecnicamente non perfette, ma descrittive dell’evento. D’altronde “la migliore fotocamera è quella che hai con te”, o no? :P (che poi a dirla tutta, in questi concerti “grossi”, ai fotografi accreditati lasciano la possibilità di fotografare per 2-3 canzoni, e poi per i saluti se va bene; così invece, anche se in posizione non ottimale, ho anche la possibilità, se non “scoperto”, di fare foto per quanto tempo voglio  :D )

Grazie all’aiuto del sempre disponibilissimo e preparatissimo @Rino, sono riuscito a sistemare SPP, tornando alla 6.7.1 e quindi avere accesso finalmente agli X3F della Sigma. Per quanto io sia abituato a trattare le foto su tablet, vi assicuro che sistemare dei jpeg ad alti iso della Quattro, e spostare un paio di slide su SPP sugli X3F , ci ho impiegato, se non lo stesso tempo, meno sul programma Sigma. Questo perché il file di partenza è sicuramente migliore, ed i recuperi permessi dal programma moooolto più incisivi (ps: io adoro il fill light  :D )


Direi che le immagini ottenute, seppur lontane da quanto permette il Foveon a 100 iso, per me sono più che sufficienti in fatto di qualità.

























Sul mio iPad Pro da 12.9 (più o meno un 20x30), alla solita distanza di visione corretta, non c’è niente da ridire. E la resa sicuramente non è la stessa che si ottiene con un sensore Bayer.

Ingrandendo si noteranno sicuramente i limiti della camera per la situazione in essere, ma anche in questo caso l’ingrandimento se osservato correttamente, rimane godibile. A giorni dovrei portare il tutto in stampa..  ;)

La nitidezza non è il massimo ottenibile, ma questo son sicuro essere “colpa mia”, in quanto non potendo salire con i tempi, il micromosso è sicuramente sempre in agguato, ed ho “forzato” sempre l’af (in quanto seguire i concerti in mezzo al pubblico in MF con il cantante che si muove, non è sempre così semplice). Anche qui però, nonostante tutto, l’accoppiata ha funzionato tutto sommato bene, sbagliando di pochissimo la maf solo in poche occasioni, e qualche volta cannandola in pieno solo in situazioni limite (tipo con Pelù che si sporge dal palco, in piena ombra e pure in controluce). Insomma, i maggiori demeriti a chi preme il pulsante e non al mezzo  :D

La prossima volta provo a rischiare i 1.600 iso  :))

Sono curioso di conoscere le vostre opinioni  ;) :P

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.280
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #1 il: Mercoledì, 03 Agosto 2022, 10:20:08 »
Ciao Tino,
è un bel post per discutere, parto io...
Intanto complimenti per la sfida, condizioni estreme per il Foveon...
E' vero il concetto che ognuno si adegua con quel che ha, ed è questo il bello, capire come risolvere la serata... con ciò che avevi a disposizione, hai ottenuto un ottimo risultato.
Parlando di risultati, noto delle foto buone, altre no, come resa intendo ( quelle buone sono piacevoli da guardare ).
Se stampi piccolo o se guardi gli scatti su tablet non ci si fa caso, vanno bene così.
Le sto guardando su un monitor da 27" e si riconoscono gli artefatti tipici da Foveon, ombre e dettagli spappolati dovuti agli alti iso ; in monocromo dovresti riuscire a mitigarli e forse alcuni scatti migliorerebbero, sfrutta gli alti iso aggiungendo una bella grana, fa niente se perdi dettaglio.
In %, quante foto godibili hai ottenuto nell'arco della serata ?
Ti sei perso qualche scatto rappresentativo dell'evento, tale da mangiarsi le mani una volta aperto il file ? 
E' bello poter disporre di due sistemi diversi, però li userei per sfruttare le caratteristiche migliori, non le peggiori  ;) 
  • Eros
     
M10R
SL2S
X100V

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.252
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #2 il: Mercoledì, 03 Agosto 2022, 10:51:53 »
Le foto sono molto belle, la resa è al limite.
Ho anch'io fotografato ai concerti con il Foveon, ottenendo risultati meno interessanti, ma meno critici dal punto di vista della resa, intendo soprattutto la pelle con maggior dettaglio.
Nei miei tentativi non andavo mai oltre i 200 ISO, tenevo l'esposizione più bassa per non brucare la pelle, che in questi casi è sempre la parte più chiara e soprattutto cercavo un appoggio per la fotocamera, indispensabile in queste condizioni e non so se nel tuo caso era possibile.
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 643
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #3 il: Mercoledì, 03 Agosto 2022, 17:21:40 »
Ciao Tino,
è un bel post per discutere, parto io...
Intanto complimenti per la sfida, condizioni estreme per il Foveon...

Le sto guardando su un monitor da 27" e si riconoscono gli artefatti tipici da Foveon, ombre e dettagli spappolati dovuti agli alti iso ; in monocromo dovresti riuscire a mitigarli e forse alcuni scatti migliorerebbero, sfrutta gli alti iso aggiungendo una bella grana, fa niente se perdi dettaglio.
In %, quante foto godibili hai ottenuto nell'arco della serata ?
Ti sei perso qualche scatto rappresentativo dell'evento, tale da mangiarsi le mani una volta aperto il file ?
E' bello poter disporre di due sistemi diversi, però li userei per sfruttare le caratteristiche migliori, non le peggiori  ;)

Bravissimo, buttati subito nella discussione  :))

Allora, io non le ho viste sul 27”, ma tra MacBook da 15 ed iPad non ho visto grosse differenze. Per me rimangono godibilissime, viste alla giusta distanza. Potevo anche scattare tutto in b&n, ma non c’è gusto, alcuni scatti vanno ripresi con le luci presenti, per me  :D
La grana per me è sufficiente, e l’ho equilibrata con la nitidezza. Dirò di più, non mi sembra nemmeno eccessiva, e mi piace molto la sua resa.

A conti fatti, ho sviluppato circa una 40ina di immagini, scattando credo 400-500 foto (e per la cronaca, avevo una batteria con poco meno di mezza carica, e poi prima che fosse completamente scarica, ne ho usata un’altra, scaricando forse forse una tacca). Questo non significa siano tutte da buttare a causa della Sigma, semplicemente non ci ho perso tempo sopra, ritenendo sufficienti quelle 40. Non ho mai perso uno scatto -almeno, di quelli che ho visualizzato io- per i limiti della Sigma (e comunque ho avuto tutto il tempo e le possibilità per fare gli scatti che volevo). Certo, non poter cambiare posizione è un po’ limitante, ma va bene così  ^-^


Le foto sono molto belle, la resa è al limite.

Nei miei tentativi non andavo mai oltre i 200 ISO, tenevo l'esposizione più bassa per non brucare la pelle, che in questi casi è sempre la parte più chiara e soprattutto cercavo un appoggio per la fotocamera, indispensabile in queste condizioni e non so se nel tuo caso era possibile.

Io da sempre ai concerti uso l’esposizione su punto centrale o spot, puntando poi al viso. Con le impostazioni che avevo, ero comunque in genere sottoesposto.
Appoggiare la fotocamera?  :wow: Ad un concerto?  :con: A meno che non sia un treppiede, sottopalco od in mezzo alla bolgia, non esiste questa possibilità  :))

Di foto ai concerti sinceramente ne ho fatte parecchie, dal m4/3 con la e-pl1 e le ottiche che capitavano, ad oggi con la A7 e sigma.
Voi dite che la resa è al limite. Forse per chi è abituato al foveon. Ma siamo sicuri che con una fotocamera Bayer avremmo avuto immagini più belle? Forse più “pulite” (e bisogna vedere anche come), magari lievemente più incise (attenzione, non più dettagliate!), ma non so se a dettaglio e resa generale avrebbero detto molto di più. Parere personale ovviamente.
Provate a recuperare una luce rossa o blu dalla pelle, credete si riesca davvero a fare tanto di più? Od a recuperare il dettaglio di parti del viso in ombra, pensate davvero che con una Bayer si torni a vedere tutto, senza generare anche un rumore incisivo?

Il rumore non dipende tanto dalle iso impostate, quanto da quantità e qualità della luce presente. Qualche tempo fa ho fatto degli scatti per un balletto a teatro, la luce arrivava bene fino a poco sopra il volto dei ballerini, poi decadeva immediatamente. A 3200-6400 iso della a7iii, ed i volti ingranditi hanno un dettaglio spappolato peggio di queste foto con la Sigma  :wow:

Non nego i limiti della SD, né le qualità di una a7 ed il suo raw; ma -per me- in questi scatti il limite è solo uno, ed è quello che regge l’attrezzatura  ;)

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.280
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #4 il: Mercoledì, 03 Agosto 2022, 18:08:00 »
Sono facili le incomprensioni scrivendo nei forum, meglio discutere davanti al boccale pieno di birra… ;)
Ho dato per scontato che i file provenissero da X3F passati da SPP, ma leggendoti mi sta venendo il dubbio che tu abbia postprodotto dei jpg, comunque…

Citazione
Allora, io non le ho viste sul 27”, ma tra MacBook da 15 ed iPad non ho visto grosse differenze. Per me rimangono godibilissime, viste alla giusta distanza....
Su un tablet da 12" o un Mac da 15" cambia poco, su monitor così piccoli vanno benissimo, guardandole su un cell ti sembreranno anche migliori, come dicevo, se non stampi grosso, vanno benissimo così… però fidati, in alcune il disturbo e gli artefatti sono presenti e visibili  ;)

Citazione
Potevo anche scattare tutto in b&n, ma non c’è gusto, alcuni scatti vanno ripresi con le luci presenti...
Intendevo il monocromo di SPP, hai fatto bene a scattare a colori se sei abituato così ci mancherebbe…

Citazione
La grana per me è sufficiente...
Anche qua, intendevo grana da aggiungere allo sviluppo in monocromo…

Citazione
Ma siamo sicuri che con una fotocamera Bayer avremmo avuto immagini più belle? Forse più “pulite”....
NO, ma avresti avuto dei file sicuramente più gestibili…
...in queste circostanze fa decisamente meglio un Bayer  O:-)

Citazione
Il rumore non dipende tanto dalle iso impostate, quanto da quantità e qualità della luce presente...
Bè… dipende  :)  discorso lungo, meriterebbe approfondimento, un occhio di riguardo ci vorrebbe in fase di scatto e comunque i nuovi sw danno una gran mano...

Citazione
A 3200-6400 iso della a7iii, ed i volti ingranditi hanno un dettaglio spappolato...
e ci mancherebbe altro  :)) :))  ...non conosco fotocamere che abbiano file decenti o degni di nota a iso così elevati, non me ne vengono in mente, entriamo nella sfera dei compromessi !

Citazione
Non nego i limiti della SD, né le qualità di una a7 ed il suo raw; ma -per me- in questi scatti il limite è solo uno, ed è quello che regge l’attrezzatura  ;)
Si  :))  l'è l'omm, si è già detto e scritto parecchie volte  :D


  • Eros
     
M10R
SL2S
X100V

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.504
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #5 il: Venerdì, 05 Agosto 2022, 17:22:10 »
Le foto sono godibili su monitor ad adeguata distanza.
Il 50-150 f 2.8 sicuramente non è stabilizzato ed immagino che tu sia salito un po' con gli ISO.
In ogni caso credo che tu non abbia mai superato 800 ISO .

È innegabile che un po' di perdita di qualità dell'immagine c'è, se hai i Raw prova a salvare  in TIF ed ha utilizzare Denoise AI, magari i risultati potrebbero essere  diversi.

Che tempo fa avevo provato anch'io a fotografare un concerto  prima con una sony A850 è un minolta 135 f 2.8, poi con una Sony A7 II e il Canon 200 f 2.8.
Essendo posizionato sempre nello stesso punto le immagini non erano niente di che.

Le tue sono sicuramente molto buone per pubblicazione sul web e per uso personale.

L'importante è che tu sia soddisfatto è che ti sia divertito.

Non tutte mi convincono mi propongo di visionarle con più calma.

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 643
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #6 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 07:17:31 »
Sono facili le incomprensioni scrivendo nei forum, meglio discutere davanti al boccale pieno di birra… ;)
Ho dato per scontato che i file provenissero da X3F passati da SPP

Esatto, sono x3f  :)

Citazione da: Eros Penatti
Su un tablet da 12" o un Mac da 15" cambia poco, su monitor così piccoli vanno benissimo, guardandole su un cell ti sembreranno anche migliori, come dicevo, se non stampi grosso, vanno benissimo così… però fidati, in alcune il disturbo e gli artefatti sono presenti e visibili  ;)

Mi sembra ovvio questo discorso, più ingrandisco più verranno fuori le magagne. Ma già in A4 sono molto buone, ho provato le stampe e sono ottime, avrei potuto provare anche il 30x45, ma non mi andava di mandarle in laboratorio esterno (fino al 20x30 me le stampano in negozio qui in città).

E quando hai le stampe in mano, non ti viene proprio da star lì a guardale a 10 cm dal naso, le guardi ad una distanza adeguata.  ^-^ è così facendo ripeto, non si nota alcuna imperfezione  :si:


Citazione da: tino84
Potevo anche scattare tutto in b&n, ma non c’è gusto, alcuni scatti vanno ripresi con le luci presenti...
Citazione
Intendevo il monocromo di SPP, hai fatto bene a scattare a colori se sei abituato così ci mancherebbe…
Citazione da: tino84
La grana per me è sufficiente...
Citazione
Anche qua, intendevo grana da aggiungere allo sviluppo in monocromo…

Mi spiego, ho scattato direttamente a colori (non aveva senso fare in b&n durante il concerto). Poi qualcosa l’ho trasformato in b&n, ma già so che così si evitano alcuni difetti. Ma certo non mi andava di fare tutte le foto in monocromo solo per questo  :)) e per me il colore era sufficientemente “alterato” dalle luci da non rappresentare un problema. Sulla grana, volevo dire che già quella presente di suo per me è sufficiente e ben gestita, non ho voluto introdurne altra  :)


Citazione da: tino84
A 3200-6400 iso della a7iii, ed i volti ingranditi hanno un dettaglio spappolato...
Citazione
e ci mancherebbe altro  :)) :))  ...non conosco fotocamere che abbiano file decenti o degni di nota a iso così elevati, non me ne vengono in mente, entriamo nella sfera dei compromessi !
Certamente, ma è la prima volta che mi capita un compromesso meno “accettabile” allora  :conf:


Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.280
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #7 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 08:40:26 »
Bon, se a te vanno bene così, allora ok, hai trovato la combinazione vincente per questo genere di eventi.
Sono foto tue, devono innanzitutto piacere a te.
Un grande diceva... ogni scarrafone è bello a mamma soja   :si:
  • Eros
     
M10R
SL2S
X100V

Offline Met

  • Poster
  • **
  • Post: 248
    • Merano
    • non solo 3D
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #8 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 08:51:59 »
Personalmente, non apprezzo molto la resa cromatica (banding evidente, dominanti verdi e colori impastati) e ancora meno il rumore. A volte la grana del rumore esalta lo scatto, ma non qui: la trama è troppo regolare e troppo geometrica. Manca la dispersione random dell'analogico.

Temo che, con uno smartphone di qualità le foto sarebbero venute meglio. Doloroso da ammettere, ma vero  :wow:

Premesso questo, la domanda è: perché vuoi spingere il foveon oltre ai suoi evidenti limiti?  :ohi:
Veramente. A cosa serve cercare le Indie a occidente, quando l'America è già stata scoperta?

Poi, io faccio esattamente come te. Recentemente mi sono trovato a fotografare una sfilata di moda con dp0q e dp3q  :azz:
Non so bene quale sia il mio problema. L'innamoramento? Mi sono innamorato del Foveon e non lo voglio tradire con gli altri sensori  :ghgh:
La Panasonic sta nel cassetto da mesi, da quando ho comprato la dp0q  :azz: Lo smartphone lo uso solo quando sono costretto  :azz:

Grazie per lo spunto di riflessione  ^-^



È bello cio che piace senza concetto.

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.504
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #9 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 08:59:34 »
Ciao,
ti porgo qualche domanda, dovessi trovarmi ad assistere ad un concerto con la SDQ.

La penultima foto ha secondo me una qualità superiore in termine di rumore, colore e definizione a tutte le altre, mi spieghi cosa hai variato?
Quanti iso hai usato e sono variati rispetto le altre?
Hai provato a trattare una foto con Topaz Denoise Ai?

Grazie

Offline EXCEL

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.199
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #10 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 11:29:34 »
con una macchina fotografica adatta sarebbe stato molto meglio, anche se per me quasi tutte sono stampabili senza eccedere di dimensioni (13x18), lßultima e´ bellissima, ma non per merito del foveon.
finalmente di nuovo online!
www.moroph.art

Sigma SD15 + Sigma 18-200 C

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 643
  • Foveon User: Sì
Re:Sigma SD Quattro e concerto. Discutiamone
« Risposta #11 il: Martedì, 09 Agosto 2022, 21:51:18 »
, ma non qui: la trama è troppo regolare e troppo geometrica. Manca la dispersione random dell'analogico.
A me piace  :si:

Temo che, con uno smartphone di qualità le foto sarebbero venute meglio. Doloroso da ammettere, ma vero  :wow:

Ma non penso proprio! Ce n’erano a volontà di smartphone a far video e foto, vedessi che schifezze tiravano fuori. E poi io sui telefoni ci spendo “il giusto” per quanto mi riguarda, ho un 6s che fa tutto ciò che mi serve, preso ricondizionato con batteria nuova a 60€ spedito

Ripeto, ho stampato alcuni 20x30, ed a vedere il risultato potevo stampare più grande. Se passate per Gorizia potete venire a vederle quando volete.
Alla distanza cui guardo io di solito stampe di questo formato, non mi accorgo di banding e altro.


Premesso questo, la domanda è: perché vuoi spingere il foveon oltre ai suoi evidenti limiti?  :ohi:
Veramente. A cosa serve cercare le Indie a occidente, quando l'America è già stata scoperta?

Giro la domanda: quali sono i limiti del foveon? Li ho trovati in queste condizioni? Come ho già detto, alla prima domanda ho risposto sopra (chi sta dietro al mirino, ed in questo caso, un tele più luminoso magari..). Alla seconda, per me NO.

Poi, io faccio esattamente come te.
Grazie per lo spunto di riflessione  ^-^

E allora capirai che è bello anche provare a sfidare le proprie capacità. D’altronde se c’è luce, le basi fotografiche son sempre le stesse, tempi, diaframma, messa a fuoco, iso.


Ciao,
dovessi trovarmi ad assistere ad un concerto con la SDQ.
La penultima foto ha secondo me una qualità superiore in termine di rumore, colore e definizione a tutte le altre, mi spieghi cosa hai variato?

Se non ricordo male, sono tutte 800-1000 iso, non ricordo di avere usato 1600 iso (od almeno non ricordo di aver sviluppato qualche raw che avesse tale valore). L’unica cosa che variava era la luce sul palco, grossomodo quella che vedete nei vari scatti

Hai provato a trattare una foto con Topaz Denoise Ai?

Non lo possiedo, su alcune foto forse poi ho dato una passata con Pixelmator (ma ritengo che il suo procedimento di riduzione rumore non abbia chissà quale valenza, anche se sono partito dal jpeg ottenuto da spp e non da un Tiff). Oltre ovviamente alle possibilità di SPP sulla riduzione del rumore cromatico.


con una macchina fotografica adatta sarebbe stato molto meglio, anche se per me quasi tutte sono stampabili senza eccedere di dimensioni (13x18), lßultima e´ bellissima, ma non per merito del foveon.

Come detto, le ho stampate più grandi senza rimpianti, e le ristamperei anche più grandi  :P