Autore Topic: Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale  (Letto 919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #15 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 09:36:44 »
Sì, forse Thorimbert pensa più alla creatività.
Mi sono allontanato definitivamente da questo Forum per alcuni post che ho trovato irrispettosi verso alcune minoranze oppresse, soprattutto mi ha infastidito l'indifferenza con cui sono stati accolti. Qualcuno mi ha suggerito che basta essere maturi e non leggerli, ma non so fare. Consiglio a tutt* questo video https://www.youtube.com/watch?v=k3YzoEqx2II

Offline OneFromRM

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.001
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #16 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 10:10:15 »
Vabe' a parte il paradosso della fotografia sacra, alla fine la questione è semplice, si tratta di capire fin dove spingersi. Thorimbert dice che una grande differenza tra pellicola e digitale è nel limite, la pellicola aveva un limite facilmente intuibile, il digitale no, e faceva anche una arguta similitudine: Photoshop è come il cervello, si usa il 5%.

Quello che mi piace è che questo non è un luogo in cui ci si limita a commentare attrezzature e fotografie, ma si fa anche un po' di quella cosa che sembra ormai quasi brutta e pretenziosa, chiamata cultura. Ognuno con i suoi punti di vista, ovviamente, il che rende la cosa più proficua e stimolante.

Sui limiti, e sulla loro assoluta importanza (concetto che condivido in modo integrale, in quanto strumentali alla creatività e - latu sensu - motori etici) segnalo una curiosità che non tutti conoscono: il dio Termine, dio dei confini e dei limiti.

https://www.romanoimpero.com/2011/01/culto-di-termine.html

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.032
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #17 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 10:46:18 »
Citazione
Citazione da: Eros Penatti - Oggi alle 09:17:44
.... un pensiero mi ha sempre tormentato  :-\
nella Gricia, va la cipolla ???
Cosa farebbe Baldassare ?

Non so Baldassarre, ma Cracco, che è un grande autore, ha photoshoppato la Gricia con la cipolla.

La Gricia è sacra, a volte Cracco bestemmia  :D :D
  • Eros
     
M10R
Z50
X100V

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.356
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #18 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 11:00:23 »
OFR: voglio tornare al paganesimo, che ricchezza nella mitologia, che fantasia applicata i problemi di fondo dell'Uomo. Viva l'Uomo Greco.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.286
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #19 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 14:03:32 »
OFR: voglio tornare al paganesimo, che ricchezza nella mitologia, che fantasia applicata i problemi di fondo dell'Uomo. Viva l'Uomo Greco.
Io inneggio invece la semplicità del sistema binario.
0 1
O sei o non sei
O é falso o é vero

Non compromessi, non sfumature il bianco nero assoluto.

 O:-)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #20 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 14:06:19 »
Il meglio, soprattutto per la fotografia è il mio: panteismo. Quindi tutto è fotogenico.
Modestamente il mio modello è come il Qbit, infatti ho la SDQ  :D
Mi sono allontanato definitivamente da questo Forum per alcuni post che ho trovato irrispettosi verso alcune minoranze oppresse, soprattutto mi ha infastidito l'indifferenza con cui sono stati accolti. Qualcuno mi ha suggerito che basta essere maturi e non leggerli, ma non so fare. Consiglio a tutt* questo video https://www.youtube.com/watch?v=k3YzoEqx2II

Offline OneFromRM

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.001
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Il segno di chi fotografa, il segno del mondo, il segno sociale
« Risposta #21 il: Martedì, 23 Febbraio 2021, 16:14:17 »
Il sistema binario è ingannevole come la logica "tertium non datur".
Tutto è negli intervalli, negli spazi. Il clavicembalo ben temperato in luogo della corda del violino? Entrambi possono generare capolavori.
Siamo convinti che 0 e 1 siano certezze, ma in concreto il digitale è sempre una approssimazione della complessità analogica, una trasformata di Fourier del mondo.

Persino il dio cristiano è uno e trino (ci vogliono due bit per rappresentarlo).

Quanto alla ricchezza del paganesimo, che meraviglia! Io voto Bastet tutta la vita.