Autore Topic: Galleria Felicità  (Letto 556 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Galleria Felicità
« il: Sabato, 06 Febbraio 2021, 13:18:01 »
Apro questa galleria virtuale per raccogliere immagini che trovo significative della mia idea di fotografia pubblicate nell'anno 2021 dagli abitanti di questo forum, escluso il gallerista che sarei io.
Ho sempre avuto un'idea fissa sulla fotografia, ovvero che abbia le caratteristiche di un testo, quindi che venga in qualche modo scritta e in qualche modo letta. Ma a guardare bene i (buoni) testi nascono prima di tutto dalla lettura del libro più grande del mondo: il mondo. Non c'è scrittura se prima non si è letto. Quindi le uniche fotografie che mi interessano sono quelle che nascono da questa attitudine a leggere il mondo, e dunque che offrono una piccola conoscenza, non importa quanto piccola. Non importa nemmeno che le immagini contengano incertezze. Questo discorso non suona nuovo, si è sempre detto "la fotografia è scrittura con la luce"... ma ho l'impressione che l'equivalenza fotografia-scrittura in genere non sia presa davvero sul serio, un po' come quelli che dicono 'il mondo è energia' ma non hanno idea di cosa sia questa equazione.
Finora il mio discorso può spiegare la parola 'galleria', resta da comprendere 'felicità'. E' una parola che ha tanti significati, ma a me interessa l'uso che ne fece il filosofo John Austin quando pensò che certi enunciati possiedono non delle condizioni di verità, ma di felicità.

La galleria, che non può certo essere esaustiva perché dipende solo dal gusto e attenzione del gallerista, è composta di link da cui si evince l'autrice/autore, seguiti da un breve commento.


Dentro la scuola

Proprio come nella scienza, per contenere un grande significato serve un'immagine semplice. Difficilmente questa foto poteva essere ripresa da una persona che non conosce profondamente la scuola.


"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #1 il: Sabato, 06 Febbraio 2021, 15:23:20 »
Il rinascimento

Un po' dopo la metà del seicento un artigiano, precisamente un molatore di lenti, scrisse nel tempo libero dal lavoro un libro strano intitolato Eticha, era strano non solo per la visione del mondo proposta - voleva spiegare tutte le cose più importanti anche se lontanissime tra loro - ma anche per il metodo: una costruzione e esposizione rigorosamente geometrica. Dentro il suo strano libro c'era una stranissima parte sugli affetti. Forse, se avesse avuto una piccola fotocamera, li avrebbe immaginati, nel senso di dare loro un'immagine. Sarebbe stato un reporter umanista, un Koudelka per le strade di Amsterdam invece che di Praga. E poi le sue nozioni di ottica lo avrebbero enormemente aiutato. Insomma sposto questa fotografia di un secolo e la colloco in Olanda, ma si potrebbe spostarla ovunque in qualsiasi tempo, anche a Firenze nel cinquecento.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #2 il: Mercoledì, 17 Febbraio 2021, 21:50:38 »
Escursione Monte Chiappo (AL)

In un primo momento le ho considerate tre fotografie sbagliate, poi ho riguardato, la percezione è tutto meno che percezione, nella realtà è una costruzione e io nel primo sguardo le avevo costruite come foto sbagliate perché non corrispondono allo stereotipo visivo. La luce è molto strana, è una luce artefatta che potrebbe derivare dall'apocalisse del sole, oppure da una impensabile luce lunare. Questa cosa della luce è diciamo così 'preterintenzionale' perché ciò a cui puntava l'autore - lo scrive nella didascalia - era far spiccare alcuni dettagli. Ma gli è venuta quella luce diventata il vero dettaglio, insieme alla presenza di una natura inospitale, e all'indizio umano (il manufatto di una fontana), gli umani però sono spariti.
Ammetto che davanti alle tre foto mi sono fatto un trip condivisibile forse soltanto da coloro che hanno letto Dissipatio H. G. di Guido Morselli, ho pensato al paesaggio percepito dal protagonista nella notte all'uscita della grotta, non dico altro per non spoilerare.
Per fortuna dovevo fare commenti brevi alle foto esposte in questa strana galleria... ma ogni volta che pianto un chiodo mi assalgono pensieri.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.211
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #3 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 09:24:41 »
Ok. Conosco Morselli di cui ho letto Roma senza papa e Dramma Borghese ma sono 30 anni che ho in canna DHG e non lo ho ancora letto.
A proposito, lui è una vittima dello stereotipo dell'intelligjhenzia anni '60 e '70 (Calvino) per cui per essere scrittori bisognava almeno aver scritto un romanzo educativo sulla Resistenza (non elettrica) e essere iscritti al PCI. I temi borghesi erano concessi al solo Moravia (mediocre, per me) cmq picciino.
Seconda vittima un gigante, Silone. A proposito di Abruzzo
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline OneFromRM

  • Senior
  • ****
  • Post: 874
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #4 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 10:00:36 »
Seconda vittima un gigante, Silone. A proposito di Abruzzo

Fontamara è fra i capolavori del secolo.

http://www.silone.it/node/4227

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.211
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #5 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 10:23:13 »
Non perderti
"Uscita di sicurezza". Da far leggere nelle scuole, altro che I sentieri dei nidi di ragno
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #6 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 10:47:31 »
lui è una vittima dello stereotipo dell'intelligjhenzia anni '60 e '70 (Calvino) per cui per essere scrittori bisognava almeno aver scritto un romanzo educativo sulla Resistenza (non elettrica) e essere iscritti al PCI. I temi borghesi erano concessi al solo Moravia (mediocre, per me) cmq picciino.

C'era questo problema di appartenenza politica, Morselli sembrava fatto apposta per essere espulso dal mondo letterario di quel tempo.
C'è anche un altro aspetto, senza fare un processo a Calvino, ma la sua idea di letteratura, che poi espose nelle Lezioni americane, la 'leggerezza', era diventata egemonica nel periodo in cui visse Morselli, e lui ci azzeccava poco con la leggerezza.
Anche Antonio Moresco ebbe una lunga storia di rifiuti editoriali, più recente, perché produceva libri che erano come corpi estranei, la narrò in Lettere a nessuno che è un libro terribile e magnifico. Il vulcano è una raccolta di suoi saggi, si apre proprio con una critica profonda a Calvino.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.211
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #7 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 11:15:33 »
Calvino era leggero per i fatti suoi.
Apoena ho tempo ti racconto di una polemica con PPP finita 0 a 3.
Calvino è cmq un grande scrittore.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #8 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 13:37:10 »
Se riguarda il saggio Pasolini contro Calvino di Carla Benedetti, non l'ho letto ma ho conosciuto l'autrice a Milano alla festa per il sito e rivista Il primo amore. Lei tra l'altro ha sempre sostenuto Antonio Moresco.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.203
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #9 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 14:21:42 »
Ma ragazzi voi leggete???? :wow: :wow:
No no così non va!

Siamo in un foro di fotografia un po' di cultura non guasta!!

Riscattatevi e rispondete a queste domande per dimostrare quanto valete:

1 chi ha vinto il grande fratello nel 2012?
2 chi ha vinto l'edizione americana nel 2012?
3 quale trapper ha tatuato sul petto un drago in bianco e nero?

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #10 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 15:30:48 »
1 Luigi Rondella detto 'Kunz' (ma non so il motivo).
2 Sylvester Stellone (è Italo americano, nel senso che assomiglia a Italo ma è americano invece che di Rimini).
3 Achille Lauro si è fatto quel tatuaggio ieri.

Adesso mettiti al lavoro per entrare in questa sacra galleria!  :si:

"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.211
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #11 il: Giovedì, 18 Febbraio 2021, 17:32:38 »
Citazione
Se riguarda il saggio Pasolini contro Calvino di Carla Benedetti, non l'ho letto ma ho conosciuto l'autrice a Milano alla festa per il sito e rivista Il primo amore. Lei tra l'altro ha sempre sostenuto Antonio Moresco.
Non conosco il libro, io andavo alla fonte da PPP. Ma ora ho i libri nei cartoni e non saprei darti il riferimento preciso. Ricordamelo tra 2 mesi. Grazie
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #12 il: Sabato, 20 Febbraio 2021, 22:18:29 »
Lago del Turano dal Monte Navegna

E' un paesaggio e basta. Quel 'basta' significa che l'immagine mette me, che non ho mai visto quel paesaggio, nella condizione di vederlo, non di vederne l'interpretazione. In questo modo si costruiscono opere  fotografiche che il tempo non mangia e l'umanità continua a proteggere e ammirare, come quella del naturalista Pietro Zangheri.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #13 il: Mercoledì, 17 Marzo 2021, 23:04:47 »
SIGMA FP CON SIGMA 24/3.5 DG DN SERIE I

Il motivo per cui affiggo queste nuove fotografie è semplice: le cose non sono le cose. Ciò che sta sotto il naso smette di parlare alla nostra meraviglia, le cose diventano comuni. Invece le cose non sono le cose, dovremmo sempre aspettarci che siano sorprendenti, grandi, significanti. Ecco che un autolavaggio ci ricorda questa dimensione verticale del mondo. Le bambine e i bambini lo sanno ancora, infatti adorano gli autolavaggi.

Mi sono dato la regola di riportare il titolo dell'autrice/autore, regola seguita anche questa volta. Si pone un problema filosofico, ovvero se dovessi dare retta al titolo cercherei nell'immagine non ciò che ho scritto sopra, ma degli strumenti tecnici. Io mi rifiuto perché possiedo il talento del Waldgang, e guardo questa serie di fotografie sotto l'ordine della meraviglia.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.211
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Galleria Felicità
« Risposta #14 il: Giovedì, 18 Marzo 2021, 06:04:53 »
2 commenti:
- la mia foto ti ringrazia per essere stata inserita in questa nobile galleria;
- quando ho visto la foto di Rino ho pensato la stessa cosa, ho avuto il desiderio immediato di andare all'autolavaggio per vedere con i miei occhi che spettacolo è.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)