Autore Topic: Consiglio cesellato  (Letto 342 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline zot

  • Newbie
  • Post: 5
    • Senigallia
  • Foveon User: Indeciso
Consiglio cesellato
« il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 10:25:35 »
Voglio provare il foveon per vedere se mi fa tornare voglia di Fotografare.
Ho fatto un pò di ricerche e la scelta è ricaduta sulla SD Quattro.
Ho dei dubbi però.....
Diciamo che per "provare" forse sarebbe meglio una DP però io voglio il mirino...odio profondamente gli schermi, quindi la prima domanda è sulla qualità del mirino. E' grande? E' nitido?...insomma un pò di opinioni su chi lo usa.
Altra cosa, in giro si vedono sia SDQ che SDQH a praticamente lo stesso prezzo, come qualità di immagine in assoluto a bassi ISO, meglio la H o la versione APS-C standard ? Lo chiedo perchè in giro per la rete ci sono opinioni contrastanti. Altra domanda e se la durata di batteria è molto  diversa tra l'una e l'altra.
Ultima cosa...per me la focale perfetta è il 50mm, quindi pensavo di abbinare alla SD un 30 1,4 Art...che dovrebbe essere un 45 suall SDQ ma sulla SDQH diventa un 39 che comincia ad essere lontano da 50mm e quindi dovrei prendere il 35 che costerebbe di più (parlo sempre di Art). La differenza di qualità tra 30mm e 35mm secondo voi è giustificata dalla differenza di prezzo/peso/ingonbri ?

Scusate se ho fatto una raffica di domande, ma ho tantissimi dubbi....

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.017
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #1 il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 11:04:56 »
Io ho le DP (quelle in firma), non ho la SDQ. Però dà quello che mi è stato detto il mirino è buono.
Il problema a mio giudizio della SDQ che mi hanno fatto dubitare in merito è la dimensione del corpo e la dimensione delle poche ottiche adatte. Ingombri e pesi che non avrebbero (per me) favorito la propensione a fotografare.
Le DP sono molto più leggere, ma mancano di mirino ed è anche per me che le posseggo un problema. Ho avuto anche il visore, ma è troppo ingombrante.
Non so non vedo soluzione da questo punto di vista.
Per le batterie la soluzione è averne più di una, io ne ho cinque e anche le compatibili vanno benissimo. Comunque con la generazione Quattro la durata è accettabile. Con le precedenti è un dramma.
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250
Per il video: GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline zot

  • Newbie
  • Post: 5
    • Senigallia
  • Foveon User: Indeciso
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #2 il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 12:14:18 »
Grazie della risposta.
Sul peso sono consapevole, ma sarebbe una macchina da prendere quando si esce proprio per andare a Fotografare, quindi non è il problema più grande. Certo è che se il mirino della SDQ non fosse almeno buono, per le mie necessità, non avrebbe senso portarsi tutto quel peso ed ingonbro in più rispetto ad una DP

Offline Marco_M

  • Senior
  • ****
  • Post: 542
  • ogni dieci anni
    • Lido di Camaiore
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #3 il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 13:20:59 »
Io ho avuto la sdQ e attualmente ho la sdQH: la macchina è esattamente la stessa, l'unica cosa che cambia è la dimensione del sensore. Il link sotto rimanda a un articolo di Rino Giardiello che spiega bene la cosa:
http://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_SD-QUATTRO-H.htm
Per le mie aspettativa trovo il mirino, che appare grande e nitido, decisamente buono. L'ho sempre ritenuto indispensabile per non portarmi dietro gli occhiali, ma ahimè ora devo portarmeli...
Per esempio ho una Panasonic G9 che ha un mirino sulla carta molto migliore, ma all'uso pratico l'ho trovato deludente per una evidente distorsione a cuscinetto, fastidiosa nelle foto di architettura (per tutto il resto la pana è ottima!).
Alla sd ho abbinato il 12-24 e il peso si fa sentire in effetti, ma la macchina è un piacere da usare.
Ma ho anche la dp1 che mi ha fatto ricredere sull'indispensabilità del mirino: il monitor si vede a sufficienza anche in pieno sole. La porto spesso con me, soprattutto in montagna, entra ovunque e questo è il suo punto di forza rispetto alla sd.
Alla fine quando esco appositamente per fare foto vado di sd, altrimenti dp...
  • Marco
     

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.305
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #4 il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 22:26:10 »
La Sigma non ha alti ISO gli ISO sono 100 e stop poi vai su bianco e nero.
Per le DP1, 2, 3 Merrill io ho risolto con i mirino esterni, tipo le vecchie compatte, hanno un errore di parallasse ma fanno il loro lavoro, inoltre la batteria dura di piú.
Il mirino SdQ é medio, non é l'ultima nata.
Mi sa che il 30 mm sulla SDQ h vignetti.
Alla fine le ottiche per SDQ sono poche se vuoi AF e qualitá.
Come mi hanno consigliato se vuoi buoni risultati 18-34 f 1.8 Art.
La SDQ é comunque grande.
Io ti consiglio 18-35 SDQ o SDQH (copre il formato anche se é progettato per Apsc).
Oppure SDQ o SDQH e 35mm f 1.4 Art.

Offline notomb

  • Senior
  • ****
  • Post: 737
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #5 il: Venerdì, 24 Settembre 2021, 23:26:48 »
Citazione
Altra cosa, in giro si vedono sia SDQ che SDQH a praticamente lo stesso prezzo, come qualità di immagine in assoluto a bassi ISO, meglio la H o la versione APS-C standard ? Lo chiedo perchè in giro per la rete ci sono opinioni contrastanti.

La H costa quasi il doppio, sia da nuovo (800 liscia-1400 H euro circa) sia da usato (500 liscia-1000 H) ma se trovi una H a 500/600 euro avvisami.
In giro si sente di tutto ma il sensore è lo stesso c'è solo una porzione in più. Se è buona una lo è anche l'altra e viceversa. Con la SDQ è come se avessi fatto un mezzo passo in avanti, la foto è la stessa. Se hai problemi di pesi e dimensioni lascia stare la SDQ pesa ben 30 grammi in più della Fuji XT4 e ben 25 grammi in meno della Sony A7III. La SDQ è il brutto anatroccolo, è sempre colpa sua.
  • Davide
     

Offline zot

  • Newbie
  • Post: 5
    • Senigallia
  • Foveon User: Indeciso
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #6 il: Lunedì, 27 Settembre 2021, 09:26:13 »
Grazie dei consigli che...mi rendono ancora più indeciso.
Effettivamente è vero, di SDQ H non se ne trovano e cmq non costano come la "normale".
Sul mirino della sdq, a parte il "è buono" di @Marco_m non ho trovato proprio nulla in giro, qualcuno ha qualche link o video dove se ne parla ?
Il dubbio più grande è ...ma alla fine la userò...se ha senso usarla solo a 100 ISO per sfruttare le qualità intrinseche del foveon....in quali circostsanze la userei ? Montagna ? ritratti ? ... e poi ? sicuro street non ce la faccio giusto ?
@Ginni, grazie dei consigli ma correderei esclusivamente con ottiche fisse

Avete idea di qualcuno che le venda ? o DPM o SDQ percheè alla fine ho trovato su ebay ma mi fido fino ad un certo punto

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.305
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #7 il: Lunedì, 27 Settembre 2021, 21:14:00 »
Una volta quando montavi i rullini se avevi 100 ISO con quello ti arrangiavi 🙂.
Era raro poi usare piú di 400 ISO.
Adesso quanto spesso usi 1600 ISO?
E perché?
Perché fotografi solo di notte o in interno?
La Sigma con i suoi 100 ISO é usabile come qualsiasi macchina.
Io raramente supero 800 ISO anche con macchine che virtualmente ne supportano di piú.
Certo che se l'ottica é un 24-105mm F/4-7.1 magari gli ISO servono oppure serve cambiare ottica.


Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.034
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #8 il: Lunedì, 27 Settembre 2021, 21:55:56 »
Citazione
Il dubbio più grande è ...ma alla fine la userò...se ha senso usarla solo a 100 ISO per sfruttare le qualità intrinseche del foveon....in quali circostsanze la userei ? Montagna ? ritratti ? ... e poi ?

Mah... se questa è la premessa ti consiglierei di lasciar stare il Foveon...

La filosofia del Foveon è racchiusa qua secondo me :
https://www.albertobregani.com/2016/09/18/sigma-sd-quattro-prime-impressioni/
e qua
https://www.albertobregani.com/2016/07/14/sigma-dp-quattro-la-mia-scelta-bn-digitale/

In particolare modo questo passaggio : Ricordo che i file qui postati sono JPG 2300pixel lato lungo, che sono una riduzione del jpg originale di 5400 e qualcosa,  che sono a loro volta la riduzione dai raw originali che in Sigma si chiamano X3F

Quindi.... intrinsecamente sta dicendo che prima devi postprodurre in SPP ( previo studio e apprendimento di questo sw ), poi inesorabilmente in un altro sw per rifinire o finire ciò che SPP non fa...

Se devi prendere una SDQ liscia o H che sia, al netto delle lenti che gli metteai davanti e scattare in jpg... sempre a mio parere, lascia stare, ci sono fior fiori di bayer che ti semplificano la vita...

My two cents
  • Eros
     
M10R
Z50
X100V

Offline Joserri

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.627
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Consiglio cesellato
« Risposta #9 il: Lunedì, 27 Settembre 2021, 22:04:10 »
Sto cercando una macchina fotografica che si connette al lato sinistro del mio cervello e si sviluppa con il lato destro... Senza che io abbia il fastidio di spingere pulsanti; ne ho già un sacco in macchina...

 :gh: :P