Autore Topic: Riflessioni su attrezzatura  (Letto 975 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.264
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Riflessioni su attrezzatura
« il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 17:35:41 »
Come da firma attualmente il mio materiale Foveon è una Dp1 e una Dp3.

La Dp1 la presi perché pensavo ad una focale tutto fare, dal paesaggio alle foto di famiglia (un compleanno, foto di gruppo, ...).
La Dp3 invece pensando al ritratto e a qualche close-up.

Guardando le foto, la differenza tra le due fotocamere *nelle mie mani* è grande. Il sensore è lo stesso, ma quello che mi viene fuori dalla Dp3 mi piace molto di più rispetto quello che viene fuori dalla Dp1. Non è un demerito della Dp1, ma che probabilmente non mi trovo troppo con il 28mm. Faccio fatica a trovare le giuste linee i giusti tagli.

Dato atto che a me non piace collezionare, tengo solo quello che uso, perciò non mi voglio mettere (e permettere) di collezionare Dp, ogni tanto mi chiedo se sostituire la Dp1 con la Dp2, focale più versatile e che si avvicina meglio al mio modo di vedere, ma ho paura di restare troppo tagliato fuori dal grandangolo. Altre volte invece penso di sostituirla con la Dp0, visto che spesso nelle foto con il 16-50 (24mm), trovo più facilmente inquadrature che mi soddisfano. Altre volte ancora penso e se vendessi le Dp e mi prendessi una SD con un 17-50 o qualcosa del genere? (certo ci fosse un 16 o un 15 sarebbe meglio)

Suggerimenti o spunti di riflessione?

Grazie
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.350
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Ex
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #1 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 18:54:12 »
Ciao Francesco, hai due sistemi talmente differenti… non so, trovare la quadra diventa complicato.
Con Nikon sei stracoperto con le focali, potresti usare solo quella…
Non ti piace ?  Potrebbe essere uno spunto per cambiare e ci sta, ma a questo punto dato che sei appassionato di M4/3 perché non andare lì….
Perché una SD in aggiunta che coprirebbe solo un range di focali ?
Mi vien male solo il pensiero di dover portare una e l’altra… sopratutto quando sei a zonzo con la famiglia…
Oltretutto sei allergico a SPP, non dedichi il tempo e il metodo necessario per sviluppare il suo raw….
Valuta le tue priorità… con una o l’altra ( genericamente parlando ) le tue foto non cambieranno, devi solo capire cosa ti può dare il risultato immediato che è quello che cerchi e che traspare nei tuoi discorsi…
Il mio consiglio è via tutto… o passi definitivamente a FF ( quello che vuoi ), o passi a M4/3, sistema a cui sei affezionato da tempo.
Il Foveon, nel tuo contesto, potrebbe solo complicarti il piacere di fotografare…
Un salutone
Eros
  • Eros
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.264
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #2 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 20:06:01 »
Ciao Eros, grazie per il contributo.

Faccio delle considerazione di carattere generale per poi andare a quelle personali.

Boh è chiaro che avere il Foveon è una complicazione. Ogni sistema in più lo è, soprattutto se è fortemente specializzato come il Foveon.
Ci ho riflettuto tante volte su questo fatto.
La quadratura del cerchio è probabilmente una fotocamera come la Panasonic G90. Scatta eccellenti foto, è completa, ha un buon corredo m4/3 a cui accedere, ha un sensore moderno, permette di girare video ad alta qualità senza limiti di tempo.

Però non sempre ci piace la vita semplice e quando guardo le foto fatte con il Quattro, che sia un X3F che un Jpeg, se la foto è venuta bene, cioè ben presa, non mossa, a fuoco, ...., mi dà un piacere guardarla maggiore di una foto fatta con un Bayer qualsiasi. Perciò penso che il Foveon resterà sempre parte del mio arsenale.

La Z50 che ben conosci, è una bella fotocamera, che fa bene un po' tutto, senza eccellere. Le due ottiche in kit vanno benissimo e sono compatte e leggere. La maggior parte dei fotografi amatoriali, si potrebbe iniziare qui e finire qui, ovvero, la Z50 con il 16-50 e il 50-250.

Poi ho la Panasonic GH1 con il Leica 25mm 1.4 e il Sigma 60mm DN. La GH1 non ha più il limite di registrazione, ho la falsa batteria che me la fa attaccare alla rete elettrica e perciò mi permette di filmare amici, figli e altro a recite e altri eventi. Le due lenti che ho residue sono oggetti meravigliosi, difficile disfarsene. Come la lente davanti alla DP3, degli artisti in vetro.

Perciò probabilmente dovrei non riflettere molto sulla copertura focale, ma pensare solo a quello che mi trova più congeniale.

Ciao
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.980
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #3 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 20:29:03 »
Mi unisco al pensiero di Eros. Ti conosco da tempo e non mi sei mai sembrato adatto al Foveon o il Foveon a te: basta pensare all'occhio che ti fa trovare appagante il m4/3. Quando l'occhio si abitua al Foveon è difficile trovare appaganti persino le migliori Bayer, figuriamoci quando il sensore è più piccolo del FF! :)
Ma forse il m4/3 riesce a soddisfarti perché non hai mai sfruttato il Foveon come si deve, ma - appunto - esistono le fotocamere e gli obiettivi giusti per ognuno di noi ed è questo l'importante.

La Sigma dp1 non piace troppo neanche a me: pur avendo lo stesso sensore delle altre, la resa globale non è così esaltante come dp0 e dp3. La dp2 è un po' meglio e la uso con piacere (è la fotocamera che puoi portare sempre con te - solo lei - grazie alla lunghezza focale), ma forse non useresti più la dp3.

Il passo ad una SD (immagino non la SDQ) lo lascerei perdere: si torna a sbattere contro lo scoglio di SPP ed i limiti del Foveon che, se non ne sfrutti i pregi, è meglio lasciarlo perdere.
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.264
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #4 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 20:59:58 »
Ciao Rino, grazie anche a te per la risposta.

Sì è vero, probabilmente non sono l'utilizzatore ideale del Foveon. Non mi piace il Raw, sono poco riflessivo, .... domanda: perché allora mi ostino ad usarlo?

Risposta: perché mi piace quello che ne viene fuori.

Questione m4/3.
È venuto fuori in varie discussioni il tuo pensiero tranchant nei confronti dell'm4/3. Non tutti sono della stessa opinione. Ad esempio quelli di Promirrorless, che mi sembrano siano ancora dei Sigma Ambassador utilizzano anche l'm4/3 oltre al Foveon e all'FF. Il motivo è che è un formato che non eccelle nella qualità, ma ha molti vantaggi. Siamo sempre lì, la coperta è corta.
Anche io non lo ritengo il punto di arrivo, ma un compromesso.

La DP2Q mi piacerebbe provarla, ma non è semplice trovare qualcuno in zona che la possegga.

Mi riferivo alla SDQ.
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.513
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #5 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 23:35:50 »
Delle 3 Dp Merrill la DP2 é la più usata, la DP1 quella che amo di meno.
Se hai una macchina con una sola ottica la focale più equilibrata é per me tra 35 mm e 50 mm.

Detto questo fossi in te comprerei anche la DP2 Quattro e completerei la terna  O:-).

In realtà io tendo ad accumulare e avere solo un marchio per me è impensabile, anche se le digitali mi danno meno soddisfazione di macchine a pellicola.

La focale 28 mm equivalenti fissa la trovo poco versatile, oltre la Merrill ho anche una Coolpix A con solo 28 mm specialmente se vuoi fissare le immagini di persone, non dico che sia impossibile ma é più complicato.



Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.350
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Ex
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #6 il: Giovedì, 19 Maggio 2022, 23:48:18 »
Francesco, verifica quante foto scatti sotto i 400 iso a colori, quante fino a 1600 iso in bw…. tutto ciò che è compreso tra 400 e 1600 iso in luce naturale, a colori, solo jpg e poca post, visualizzato a monitor, qualsiasi Bayer attuale soddisferà le tue esigenze.
Fino a 3200 iso stampato a colori, volendo anche 6400 in bw con qualsiasi Bayer non avrai problemi.
Personalmente, se inizio a guardare i jpg del Foveon sopra i 400 iso, colore o bw a monitor, inizio ad innervosirmi senza infierire sugli stessi con la post…
Se sviluppo un X3F, esposto come Dio comanda, non oltre i 400 iso, avendo cura di trattarlo con le dovute precauzioni, quindi SPP e successivamente PS con il tif, inizio a godere….
Se non sbaglio, un buon 80% dei tuoi scatti sono fatti al chiuso, a soggetti in movimento, con iso alti e devono essere velocemente fruibili o condivisibili…. ma perché autocastrarsi con il Foveon ?   :))
Ti rimane un 20% di scatti su per giù, a cui potresti dedicare del tempo in fase di ripresa e sviluppo ma non hai voglia di dedicarglielo….ed allora…. perché autocastrarsi con il Foveon ?   :))
Vai di Bayer…. vivrai felice, contento e soddisfatto  8) :si:
  • Eros
     

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 654
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #7 il: Venerdì, 20 Maggio 2022, 07:33:50 »



La quadratura del cerchio è probabilmente una fotocamera come la Panasonic G90. Scatta eccellenti foto, è completa, ha un buon corredo m4/3 a cui accedere, ha un sensore moderno, permette di girare video ad alta qualità senza limiti di tempo.

 quando guardo le foto fatte con il Quattro, che sia un X3F che un Jpeg, se la foto è venuta bene, cioè ben presa, non mossa, a fuoco, ...., mi dà un piacere guardarla . Perciò penso che il Foveon resterà sempre parte del mio arsenale.

La Z50 che ben conosci, è una bella fotocamera, che fa bene un po' tutto, senza eccellere. Le due ottiche in kit vanno benissimo e sono compatte e leggere.

Poi ho la Panasonic GH1 con il Leica 25mm 1.4 e il Sigma 60mm DN. La GH1 non ha più il limite di registrazione, ho la falsa batteria

Perciò probabilmente dovrei non riflettere molto sulla copertura focale, ma pensare solo a quello che mi trova più congeniale.

Ciao

Ciao Hobbit,

Fatico a trovare la quadratura del cerchio nel tuo corredo  :con:

Avendo la Z50 che è ottima (altro che non eccelle  :wow: ) non capisco perché tenere il corredo m4/3. Per me delle due, tipo Highlander, ne rimarrà soltanto una, ed è già una bella complicazione in meno.

Con la vendita di uno dei due sistemi puoi aggiornare l’altro (se vendi la nikon puoi prendere una panasonic più recente, se vendi il m4/3 puoi accedere ad altre ottiche per la z50) e razionalizzare tutto.



Discorso foveon, se ti piace, beh allora devi USARLO. non vuoi smanettare su pc? Tieniti i jpg però già saprai che l’impiego sarà limitato a condizioni di luce perfette, scene tranquille, che ti possano garantire la soddisfazione del foveon (gita in montagna, viaggetto con la famiglia, foto di gruppo impostate, fiori, ecc).
Discorso focali, visto che qui siamo su un forum di fotografia “sopra la media” a mio avviso, allora non fare come l’utente amatore medio che si deve “trovare” con l’attrezzatura: ti serve? E perché?

Se vuoi fare foto di famiglia con l’autoscatto in gita, allora SAI GIÀ ADESSO che o hai spazio per farlo, o con un cinquantino equivalente fare la foto di gruppo di 5-6 persone a figura intera potrebbe essere un problema.
Capisco il discorso per cui il nostro occhio è più “comodo” con una focale piuttosto che con un altra; io stesso preferisco scattare con l’85mm.
Ma non posso pensare di fare foto di gruppo solo con quello  ::)
Nel mio arsenale ho anche grandangoli (anzi, con l’ultimo acquisto, pure io devo razionalizzare  :)) ) e per quanto riguarda matrimoni ed eventi del genere, so già perché voglio/devo usarli e come. Non ci sono scuse che tengano, in alcune situazioni bisogna usare lo strumento giusto.
Altrimenti il rischio è che ora ti lamenti del 28mm perché non ti trovi, domani ti lamenti del 50mm perché le foto non ti escono come immaginavi.

Ora, partendo dal presupposto che a vendere ci si perde sempre qualcosa, hai già la dp1; USALA.
Esci solo con quella, inquadra, controlla, scatta, torna a casa, vedi cosa hai fatto giusto e sbagliato, nel caso butta via tutte le foto, poi ricomincia da capo. Ricorda che non è la focale che intercede in noi, ma siamo noi che sfruttiamo la lente per i nostri scopi.

Se poi con il tempo pensi che il 28mm ti sta stretto per quello che VUOI EFFETTIVAMENTE REALIZZARE allora puoi pensare al cambio con la dp0.
Però anche se ti sembra il tuo occhio si trovi meglio, ricorda che un supergrandangolo impone regole ancora più rigide e va usato coscientemente; secondo me, se già ti trovi in difficoltà cn un 28mm, a meno di miracoli, un grandangolo più spinto, escludendo l’iniziale “piacere” della prospettiva esagerata, non ti sarà di soddisfazione.

Perdona il post lungo, spero ti possa essere utile, sono tutte mie considerazioni personali, espresse in buona fede  :si:

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.480
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #8 il: Venerdì, 20 Maggio 2022, 10:11:04 »
Se mai prenderai sdQ non con 17 - 50.
Lo ho avuto, è buono ma af non sempre affidabile e  la resa intrinseca del 18 - 35 Art è surclassante: dal 35 con un piccolo crop arrivi al 50 lo stesso.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.980
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #9 il: Venerdì, 20 Maggio 2022, 12:24:52 »
Ciao Rino, grazie anche a te per la risposta.

Sì è vero, probabilmente non sono l'utilizzatore ideale del Foveon. Non mi piace il Raw, sono poco riflessivo, .... domanda: perché allora mi ostino ad usarlo?

Risposta: perché mi piace quello che ne viene fuori.

Perfetto, allora impara a sfruttarlo come si deve e non pensare più di toglierlo!  :)) :)) :))

Citazione
Questione m4/3.
È venuto fuori in varie discussioni il tuo pensiero tranchant nei confronti dell'm4/3. Non tutti sono della stessa opinione. Ad esempio quelli di Promirrorless, che mi sembrano siano ancora dei Sigma Ambassador utilizzano anche l'm4/3 oltre al Foveon e all'FF.

Damiano Durante ha tutta la mia stima ed il mio rispetto, ma fai attenzione a quando associ "Sigma Ambassador" a "Esperti Foveon". Molti Sigma Ambassador usano ottiche Sigma su Nikon, Canon e Sony e non hanno mai avuto una fotocamera con il sensore Foveono l'hanno usata solo per un po' non vedendo pregi rispetto alle loro Fuji, Sony, etc. Qualcuno la utilizza solo per usi particolari (vedi Schincariol per l'infrarosso), altri sono puri e semplici testimonial, bravi fotografi che fanno foto stupende, ma le farebbero con qualsiasi fotocamera e qualsiasi obiettivo. Pippo Baudo non beveva il Caffè Kimbo.
Chi usa davvero il Foveon ed affina i propri occhi su quella qualità (come chi affina l'udito ad una certa qualità del suono o il palato ad una certa qualità del cibo) a stento può accettare la qualità di un'ottima FF Bayer.
Ma è un discorso vecchio che si ripete puntualmente e mi sta benissimo. :)

Citazione
Il motivo è che è un formato che non eccelle nella qualità, ma ha molti vantaggi. Siamo sempre lì, la coperta è corta.
Anche io non lo ritengo il punto di arrivo, ma un compromesso.

Per me il compromesso è un Bayer FF, ma la soglia è personale e non la critico.

Citazione
La DP2Q mi piacerebbe provarla, ma non è semplice trovare qualcuno in zona che la possegga.

Se passi da queste parti, sarà un piacere conoscerti di persona e potrai divertirtici tutto il tempo che vuoi. E' un'ottima fotocamera (altrimenti non l'adopererei), ma l'ottica non ha la resa di quella della dp3.

Citazione
Mi riferivo alla SDQ.

Scusami Francesco, nelle condizioni di cui ci parli sempre, come potresti utilizzare una SDQ che è grande e pesante? Quando la potresti portare con te?
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.264
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #10 il: Venerdì, 20 Maggio 2022, 14:49:49 »
@ Ginni

Sto valutando seriamente di prendere la DP2Q. Sulla DP1Q sono molto indeciso, proprio per il discorso angolo di campo meno congeniale.

@ Eros

Chiaramente le due Dp le uso con la luce, la z50 entra in gioco proprio quando non c'è molta luce.
La DP3 in particolare ha una corsa lunga e in bassa luminosità è impegnativo anche focheggiare.
Riguardo alle tue valutazioni, sommariamente giuste, però ti manca l'esperienza con il Quattro, che meglio o peggio che sia, è diverso dal Merrill.
Comunque io sono spesso soddisfatto anche dei scatti che faccio con il Bayer, però poi quando replico con una delle Quattro vedo la differenza di piacere che mi dà la versione Foveon. Perciò si può anche vivere felice con il Bayer, ma anche no.

@ Tino84

Il motivo per cui tengo il m4/3 è che provai a vendere la GH1, ma raggiunge valutazioni insulse. Ha comunque il vantaggio di un sensore fenomenale dopo tanti anni, con una resa B/N ottima. Però l'attuale utilizzo che ne faccio è come videocamera perché come ho già scritto posso registrarci filmati, anche in FHD senza limiti di tempo e senza crop. Ha anche la possibilità di un microfono esterno e dell'alimentazione da rete elettrica. Tutto ciò non è poco e vale molto di più delle attuali quotazioni.
Potrebbe essere il caso di vendere i due fissi e abbinare uno zoom kit, ma non so la lente buona si vede anche nel video, soprattutto se la luce è poca.

Riguardo la DP1Q, non so, ho riesco ad entrare in sintonia con la visione di un 28mm o la vendo.

@ Agostino

Ho letto e visto meraviglie del 18-35, ma torniamo sempre li, all'angolo di campo del 28mm. Sotto questo punto di vista la H è più interessante.

@ Rino

Non conosco l'abilità fotografica di Damiano, dai video di YT non si riesce ad apprezzare nulla più di quanto si riesca da un monitor di un cellulare. È per me un eccellente divulgatore, mi piace tantissimo la sua verve, la sua dialettica, il suo modo di esporre il pensiero, che mi trova spesso in accordo. Diciamo che mi sento molto in sintonia con la sua visione. Poi sulle foto, non so, come detto non mi posso esprimere, perciò delle conclusioni che tira fuori in merito alla validità o meno di sistema o di un altro, non so.

Io non posso sperimentare come vorrei, sia perché non ho a disposizione materiale se non quello che posseggo e anche il tempo che posso dedicare alla fotografia è limitato.
Però faccio fatica a capire, in questo senso ti chiedo una spiegazione se puoi, a capire perché nella pratica una FF è sicuramente superiore ad una APS-C e di conseguenza perché una APS-C è superiore ad una m4/3.
In buone condizioni di luce, in una scena non eccessivamente contrastata che non presenta un rapporto tonale esasperato, non vedo perché un sensore di dimensioni maggiori dovrebbe sempre fornire risultati superiori ad uno più piccolo, una volta che ci si assicura che le lenti anteposte abbiano delle caratteristiche ottiche che risolvano il sensore.
Do per scontato troppo?

Per quanto riguarda il poterti incontrare per me sarebbe un piacere, quanto meno per poterti ringraziare per tutto quello che fai per la comunità fotografia con la tua pazienza, conoscenza, abilità e opera di divulgazione.
Comunque la cosa positiva della pandemia è che mi ha aiutato ad apprezzare ancor più gli incontri con le persone dal vivo. È bello potersi incontrare e parlare non attraverso un video. Poi chiaro, in caso di necessità ci si adatta.
Cercherò di mettere in cantiere una scappata dalle tue parti quando mi troverò quest'estate dai miei in Umbria.

La SDQ sarebbe sicuramente impegnativa ed è per questo che ho le DP, ma a volte penso alla sua flessibiltà e un pensiero ce lo faccio. Sono uno disposto a portarsi dietro l'attrezzatura, nonostante i figli e la moglie. In passato ho spesso avuto il coraggio di portarmi appresso anche più corredi .....
Più che altro non saprei quali lenti metterci avanti. È incredibile che un costruttore di lenti come Sigma proponga un sistema con poche lenti dedicate, mentre per gli altri fa di tutto!
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.980
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #11 il: Venerdì, 20 Maggio 2022, 16:34:13 »
Cercherò di mettere in cantiere una scappata dalle tue parti quando mi troverò quest'estate dai miei in Umbria.

La SDQ sarebbe sicuramente impegnativa ed è per questo che ho le DP, ma a volte penso alla sua flessibiltà e un pensiero ce lo faccio. Sono uno disposto a portarsi dietro l'attrezzatura, nonostante i figli e la moglie. In passato ho spesso avuto il coraggio di portarmi appresso anche più corredi .....
Più che altro non saprei quali lenti metterci avanti. È incredibile che un costruttore di lenti come Sigma proponga un sistema con poche lenti dedicate, mentre per gli altri fa di tutto!

Se passerai a trovarmi potrai provare anche la SDQ (ho la H, ma il corpo è lo stesso) per renderti bene conto di peso e dimensioni. E' una gran bella macchina, di recente l'ho usata per delle foto che, dopo essermi riabituato al Bayer, mi hanno lasciato a bocca aperta. Non ho nessun motivo per sconsigliartela, salvo il conoscere la tua vita ed i tuoi problemi.
  • Rino
     

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.480
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #12 il: Sabato, 21 Maggio 2022, 07:18:30 »
Citazione
@ Agostino

Ho letto e visto meraviglie del 18-35, ma torniamo sempre li, all'angolo di campo del 28mm. Sotto questo punto di vista la H è più interessante.

Mi riferivo a opzione tra 17 -50 e 18-35 accoppiato a SD Q: non mi dire che ti cambia la vita tra il 17 e il 18!
Ti cambia la vita la qualità e l'apertura 1.8 del secondo rispetto al 2.8 del primo (e il 18 - 35 a tutta apertura è una bomba).

Poi se cerchi grandangoli più spinti non li ho e taccio (ho provato la DP 0 di OFR>>>Meraviglia. Se avessi bisogno di un equivalente 21 mm probabilmente prenderei la DP 0 in modo da avere un secondo corpo macchina, pur pagando lo scotto di un f 2.8)
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.264
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #13 il: Sabato, 21 Maggio 2022, 09:14:00 »
Sono d’accordo, se dovessi prima o poi prendere una SDQ l’abbinerei a un 18-35.
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Dp1q, Dp3q e Z50 + 16-50, 50-250, 33 1.4

Offline Tino84

  • Senior
  • ****
  • Post: 654
  • Foveon User: Sì
Re:Riflessioni su attrezzatura
« Risposta #14 il: Martedì, 24 Maggio 2022, 12:36:38 »
@ Tino84
Il motivo per cui tengo il m4/3 è che provai a vendere la GH1, ma raggiunge valutazioni insulse. Ha comunque il vantaggio di un sensore fenomenale dopo tanti anni, con una resa B/N ottima. Però l'attuale utilizzo che ne faccio è come videocamera perché come ho già scritto posso registrarci filmati, anche in FHD senza limiti di tempo e senza crop. Ha anche la possibilità di un microfono esterno e dell'alimentazione da rete elettrica. Tutto ciò non è poco e vale molto di più delle attuali quotazioni.
Potrebbe essere il caso di vendere i due fissi e abbinare uno zoom kit, ma non so la lente buona si vede anche nel video, soprattutto se la luce è poca.

e allora non capisco, perché invece di spendere soldi per la z50 non hai investito in un corpo m4/3 più aggiornato? avresti potuto così tenerti la GH1 (che per inciso, per quanto possa essere buona, certe caratteristiche come il FHD illimitato senza crop e la batteria "finta", le trovi anche in altre fotocamere, d'altronde sono passati 12 anni dalla sua presentazione), come secondo corpo per i video meno impegnativi, ed una nuova fotocamera m4/3 aggiornata per tutto il resto. meno corredi, meno dispersione, meno confusione.

Riguardo la DP1Q, non so, ho riesco ad entrare in sintonia con la visione di un 28mm o la vendo.

io capisco la piacevolezza d'uso, ma che sintonia devi trovare? che ti sposi la fotocamera o l'ottica? o ti serve o non ti serve, è un 28mm, quindi ha un angolo di campo di tot., che può essere più adatto per un certo tipo di foto. stop. l'unica maniera per capire come usare uno strumento è studiarlo ed usarlo  :-\
ti farei la domanda all'incontrario, se non è una focale adatta agli scopi che ti servono, perché l'hai presa?  :con:

La SDQ sarebbe sicuramente impegnativa ....
Più che altro non saprei quali lenti metterci avanti. È incredibile che un costruttore di lenti come Sigma proponga un sistema con poche lenti dedicate, mentre per gli altri fa di tutto!

per quel che mi riguarda, le lenti per la SDQ, sebbene poche e selezionate, coprono le focali "comuni". certo, è un investimento, sono quasi tutti Art, difficili da trovare e il prezzo di solito è più alto rispetto ad altri attacchi. nei "normali" c'è il 20, 24, 30, 35, 50 ed 85 1.4. certo se già ora devi trovare il bandolo della matassa su come e quando usare il foveon, lascerei perdere la sdq che porterebbe altra confusione, ed userei ciò che possiedi  ;)